Che cos'è? Vetreria ed oggetto misterioso
Aggiungo questi 2 nuovi oggetti ;D! Ringrazio chiunque mi sarà d'aiuto (ed anche chi semplicemente prova a dire la sua)

Ok non serve nessuna descrizione, oltretutto non saprei proprio il loro utilizzo : /
   
Forse è una specie di "trappola" per qualche sostanza?
      

Invece questi sono 2 pezzi che sono riuscito a recuperare date le piccole dimensioni:

   
Non riesco a capire cosa possano servire gli uncini...il tubicino laterale dell'oggetto a destra ha un diametro interno pari a quello di un capillare...
Qualcuno sa aiutarmi :-)?



All'università buttavano via un po' di roba....
Ho recuperato uno stabilizzatore di corrente 0-800 V e 0-50 mA (regolabili) abbastanza vecchiotto, anzi vecchio e basta dato che è a valvole e non a transistor!
   
   

Stabilizzatore di corrente per Elettroforesi

Assieme a lui ho recuperato anche questo oggetto:
   
Dato che non mi è stato possibile portarli via dato il loro peso (li ho messi in armadietto) per adesso ho da offrirvi solamente questo "splendido" disegno che lo scanner della mia stampante ha ulteriormente peggiorato... non ho da offrirvi foto perchè mi son dimenticato di fotografarlo...

Apparecchio per determinazione del punto di fusione


Grazie in anticipo a tutti!!!
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Se non ne vieni a capo e lo "apri" metti le foto del pezzo "sventrato"
può essere che le due "suppostine" siano solo contatti all'uopo di inserire due fili elettrici che si incastrano nelle linguette per portare corrente al bagno per esperimenti di galvanica...la manopola forse varia la frequenza dell'onda quadra.... O_o
Cita messaggio
Non è che è l'appparecchi di Karl Fisher? :-)
Cita messaggio
Martedì avrò le foto ;-) attendete!
Probabilmente non sveleremo il mistero, ma almeno faremo un po' di chiarezza...
Ummm...non penso che sia di carletto, non capirei il motivo del variac : /
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Ho aggiunto le foto dello stabilizzatore ;-)!
Per l'altro strumento dovete attendere ancora qualche giorno : /
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Per quanto riguarda le foto, quello è un vecchio alimentatore valvolare per elettroforesi eroga tensioni elevate sino a 1000v e correnti nel range dei mA, se è ben tenuto e funzionante ha anche un certo valore come vintage scientifico c'è chi colleziona articoli del genere, ad occhio dovrebbe essere degli anni 70. Per il resto bisogna vedere le foto. I due tubi in vetro con refrigerazione ad acqua potrebbero far parte di un vecchio apparecchio per elettroforesi su colonna, però osservando meglio l'ingrandimento della foto con quei 2 uncini interni lo escluderei. Probabilmente articoli da scienze biologiche o biochimica.
Saluti Claudio
Cita messaggio
Aggiornamento: l'alimentatore funziona :-) o meglio la parte più importante funziona!
Purtroppo come c'era da aspettarsi una delle valvole è partita, risultato? Non arriva un bel niente al Voltmetro!
Tuttavia con un voltmetro digitale ho letto il segnale di uscita ed è bello fisso a 700 V!
L' amperometro è a pieno regime e la regolazione è ottimale.

Una spolverata col compressore gli ha ridato vita, 1-2 settimane e gli cambio la valvola e poi a caccia di acquirenti!!!

Devo ringraziare il mio amico d'elettronica che mi ha aiutato ad accenderlo dopo tutti quegli anni fermo...con un variac abbiamo lentamente messo sotto tensione l'alimentatore in modo da ripristinare gli elettrolitici che erano sicuramente secchi!
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
ClaudioG.
Ok riparato funziona :-)
Sistemate alcune valvole, sistemato il Voltmetro, testati i condensatori....praticamente è come nuovo!
Ha un solo difetto:
pesa un po'....

ps. è in vendita :-P
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
ClaudioG.
Ok...sono un po' "deluso"...pensavo altro...
Alla fine ho scoperto cos'è l'oggetto misterioso....
un'apparecchio per il punto di fusione.
Il variac serve a regolare la potenza applicata alla resistenza, l'agitatore...beh ad agitare...il coperchietto in teflon presenta 4 fori, uno per il termometro e 3 per capillari.
Le due suppostine contengono 2 lampadine e servono solo ad osservare meglio i capillari, l'onda pulsata penso serva solo per accendere/spegnere il circuito , per allungare il tempo necessario perchè la resistenza raggiunga una certa temperatura.

Che dire? Uno strumento sicuramente ingombrante rispetto a quelli più moderni, ma senz altro ancora utilizzabile, tuttalpiù se non dovessi averne alcun bisogno le possibilità sono 2:
venderlo
recuperare il variac

Ecco 2 foto (sfocate):
      

un'immagine migliore:

https://www.google.it/imgres?imgurl=http...mrc&uact=8

Come vedete il mio apparecchio manca della lente d'ingrandimento
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Figo è figo. Ai nostri, moderni, occhi questi accrocchi magari sembrano orrori, deludenti oggetti ma... Cavolo. Ne vorrei uno.
Ad avere i soldi, che non ho, lo comprerei io. Ma a quanto lo venderesti?
Mi sa ti conviene recuperare il variac asd
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)