Che pc mi compro?
ciao a tutti,
premetto di non capire niente di pc..... quindi chiedo a voi che magari ne sapete qualcosa più di me.
Devo comprare un pc,
ovviamente già ne ho un altro, che però uso quando sto a casa mia. Me ne serve uno da portare nell'appartamento dove vivo con altre coinquiline vicino l'università.

Non ci volevo spendere molto (prezzo inferiore ai 300 euro, dato che questo pc si dovrà fare un pò di viaggi con aereo e treni ), l'importante è che funzioni bene con internet e di poterci installare qualche programma che mi serve ad ingegneria.

Io avevo dato un'occhiata sul sito amazon però un mio amico mi ha detto che tutti i pc che hanno un prezzo inferiore ai 300 non valgono nulla e rispetto a quello a cui sono abituata mi troverei molto male...
Che ne pensate??
C'è qualche pc economico che mi potete consigliare?
https://www.amazon.it/

Grazie :-)
Cita messaggio
Quindi un pc portatile? netbook (quelli piccoli) o notebook (15-20 pollici)? se non ci devi fare grandi cose puoi prendere un qualsiasi computer che abbia almeno 4GB di ram e un HD decente tipo 500GB. schede video e audio a meno che non vuoi fare grafica 3D giochi particolari o musica bastano quelle incorporate. Per la batteria più celle ci sono meglio è in genere 6 va bene (ma va trattato bene).
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
sisi un pc portatile.... infatti ero anche indecisa se prenderne uno piccolo o uno più grande...
da un lato un netbook è più comodo da portare in viaggio, però io sono abituata al pc portatile con lo schermo grande, magari potrei non trovarmici bene?

Diciamo che a me non interessa molto il pc per musica o giochi, quanto per poter metterci file universitari, fare ricerche e roba varia... e cmq mi serve solo durante la settimana, nel weekend ho il mio.
Comunque adesso sceglierò in base ai parametri che mi hai detto: cioè '4GB di ram e un HD decente tipo 500GB'

Per il resto, è meglio un asus o un acer?
Cita messaggio
i netbook sono molto pratici per il trasporto (io ne ho uno da portare in laboratorio all'università) ma almeno io in 10'' non ci vedo niente. tra le marche non saprei, io quando voglio prendere un pc nuovo mi prendo 5 o 6 cataloghi di quelli che mandano per posta, giro qualche sito di vendite online (tipo mediaworld) e vedo quale è il pc che costa meno e che ha le qualità che desidero non vado tanto a marche, ho avuto un acer e adesso ho un asus e un HP...
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
Se non devi fare nulla di grafica avanzata o giocare con il PC direi anche io che va bene un netbook. Comunque anche il mio netbbok di prima generazione (Intel Atom N270, disco SSD da 32 GB e 512Mb di RAM) supporta bene photoshop CS5. Come marche dipende molto, ma comunque HP,e asus sono le più affidabili, acer, samsung certe volte riservano qualche sorpresina soprattutto nel sistema di raffreddamento. Dai anche un occhio al sito di Dell, marca meno nota, ma molto affidabile. Non so se li fanno ancora, ma io prenderei un netbook con doppia grafica, una integrata per quando vai a batteria e una dedicata (comunque non sono potentissime) perchè magari potrebbe servirti per programmi un poco più esosi di scheda grafica (si sa mai che tu debba fare animazioni computerizzate o simili).
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
alla fine ho preso il netbook dell'asus 1025c... non è il massimo però il prezzo era molto buono e per viaggiare è ottimo.
un'ultima cosa, siccome lo preso 'sta mattina e poi son dovuta partire subito, non l'ho lasciato scaricare completamente prima di caricarlo;e quando l'ho caricato non l'ho fatto completamente... mesa che è sbagliato, vero?
Cita messaggio
allora 99% la batteria è al litio (altrimenti questo discorso non vale). Le batterie al litio non vanno scaricate completamente (al contrario delle altre) quindi quando ti dice 10-5% mettilo in carica, questo non vuol dire cmq che se è al 50% gli faccia bene essere messo in carica. Per essere rigorosi si dovrebbe portare al 100% poi se si vuole continuare a usare il pc staccare la batteria (fa male tenere l'alimentazione e la batteria inserite insieme) e continuare solo con l'alimentazione. Però se devi staccare prima ed è all'90% non ci sono grossi problemi. Il mio consiglio è cmq di usare il meno possibile la batteria, o meglio, quando è possibile andare di rete elettrica. Con queste regole il mio netbook vecchio di quasi tre anni fa ancora le sue buone 7-8 ore accesso in modalità power-saveng.
Cmq diciamo che non hai fatto benissimo, ma per una volta (ma anche se fossero state 10) non si è sciupato niente ;-)
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
Concordo con theiden! Non sapevo che batteria carica al 100% + alimentazione elettrica fosse dannoso per la batteria...Ormai son 3 anni che ho il mio portatile e con risparmi energia disattivato e il suo bell' i7 al massimo dura sempre un'oretta e mezza... Comunque le batterie Li-ion non hanno effetto memoria (ocsì si chiama) forte come le vecchie Ni-Cd!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Mac Mac Mac Mac e poi Mac e non te ne pentirai ;-)
Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma.[radioattivo]
Cita messaggio
Io non ho mai avuto un mac, ma ho amici che ce l'hanno e ammetto che mi piacerebbe possederlo ma penso che non lo userei mai veramente come uso un pc. Certo poi se uno deve solo controllare la posta, andare su internet, e montare qualche video va bene anche il mac ed è pure più carino ma a questo punto verterei cmq su un pc che costa la metà xD.

[Immagine: mac-vs-pc.jpeg]

[Immagine: mac-vs-pc.jpg]
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)