Composti del piombo; panoramica dei principali
(2010-11-30, 19:17)NaClO3 Ha scritto: fatto mille e più volte, tutti attorcigliati e semi spugnosi.....
ma comuqnue non avresti un risultato migliore.
Ok, ti credo...cmq anch'io l'ho fatto mille volte...
Cita messaggio
(2010-11-28, 19:33)quimico Ha scritto: intanto usa i giusti tempi verbali *Tsk, tsk*
ti aspettavi si formasse del piombo solfato
c'è un motivo per cui hai messo del piombo metallico assieme a rame(II) solfato?
che piombo era? da dove proveniva?
tempistiche? temperatura?


Il motivo è che era l' unico solfato solubile che mi rimaneva.
Era del piombo che mi aveva dato il mio maestro l'anno scorso (lo teneva stoccato in una cassetta di legno piena di cianfrusaglie).
Le tempistiche sono state le seguenti:
dopo un'ora i trucioli erano leggermente cosparsi di PbSO4.
Il giorno dopo erano completamente ricoperti.
Cita messaggio
Come da me promesso ho effettuato la sintesi del piombato di sodio. Seguendo il salomone, ho preparato una soluzione di NaOH (15g in 50ml) e l'ho aggiunta ad una di nitrato di piombo (10g in 50ml). Si nota un riscaldamento, e sotto moderata agitazione la soluzione si intorbida e a poco a poco diviene limpida, liberando il piombato sotto forma di cristalli molto sottili dall'aspetto metallico.
   
Non ho concentrato la soluzione, anzi, ho lavato i cristalli tramite pompa a vuoto, ed ho ottenuto 3g di Na2PbO2.   
Ho aggiunto un eccesso di H2SO4 alle acque di lavaggio ottenendo solfato di piombo insolubile per altri 4g. Se max lo ritiene opportuno può anche aggiungere queste foto e la descrizione al suo 1° post.


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano anthonysp per questo post:
Claudio Carli
Bello il piombato ;-) ma perchè la foto del nitrato se parlavi del solfato? asd
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
solfato??
ha utilizzato nitrato per l'ultima sintesi
Cita messaggio
Per questioni di nomenclatura, il composto ottenuto da anthonysp è più corretto chiamarlo piombito, poichè il Pb ha numero di ossidazione 2+. Il sodio piombato esiste come orto e meta piombato, con le rispettive formule Na4PbO4 e Na2PbO3 e in entrambi i casi vi è Pb(IV). I metodi di sintesi passano o per la decomposizione termica dell'esaidrossipiombato di sodio o per fusione in atmosfera inerte di piombo (IV) ossido e ossido di sodio.
Cita messaggio
(2011-04-17, 12:28)anthonysp Ha scritto: Ho aggiunto un eccesso di H2SO4 alle acque di lavaggio ottenendo solfato di piombo insolubile per altri 4g.

(2011-04-28, 20:35)NaClO3 Ha scritto: solfato??
ha utilizzato nitrato per l'ultima sintesi


mi riferivo a questo, e non capisco perché dice di aver aggiunto solforico e poi mette la foto del nitrato di Pb O_o
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
(2010-07-18, 16:47)Max Fritz Ha scritto: Invito tutti a segnalarmi, qualora ne conoscessero, altri composti di Pb altrettanto interessanti, magari facilmente sintetizzabili (che non siano acetato, solfuro, cloruro... insomma, qualcosa di più eccentrico ;-) ).

Non è eccentrico ma è altamente poetico:
cromato basico di piombo
quello del racconto "Cromo" di Primo Levi.
E poi pensa: Pd più CrVI :tossico:
e lo mettevano negli antiruggine come fosse acqua fresca...
azz!
no, non puoi non averlo!
;-)
Cita messaggio
Io in garage ho una latta da 4 litri a questo antiruggine... Gino comunque penso fosse Pb e non Pd.. asd se no mi metto ad estrarre palladio dall'antituggine!
Comunque giusto per abbassare la tossicità (asd) usavano come diluenti nitrobenzene e certe volte il benzene stesso
Il PbCrO4 lo fanno anche nella mia scuola come esperimento sui doppi scambi (l'altro è Pb (NO3)2 + KI..). Comunque il cromato si sintetizza semplicemente mescolando le quantità stechiometriche di un cromato solubile e di un sale di piombo anch'esso solubile e subito precipita PbCrO4, giallo e altamente insolubile

"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
(2011-04-29, 19:30)marco the chemistry Ha scritto: Io in garage ho una latta da 4 litri a questo antiruggine... Gino comunque penso fosse Pb e non Pd.. asd se no mi metto ad estrarre palladio dall'antituggine!
Comunque giusto per abbassare la tossicità (asd) usavano come diluenti nitrobenzene e certe volte il benzene stesso
Il PbCrO4 lo fanno anche nella mia scuola come esperimento sui doppi scambi (l'altro è Pb (NO3)2 + KI..). Comunque il cromato si sintetizza semplicemente mescolando le quantità stechiometriche di un cromato solubile e di un sale di piombo anch'esso solubile e subito precipita PbCrO4, giallo e altamente insolubile

azz!per Pd...
No, non intendo il cromato di Pb (saggio quialitativo famoso del I gruppo: se si scioglie in acqua calda e precipita con KI e K2CrO4 è Pb non ci piove)
ma il cromato basico: PbCrO4 . PbO
polvere rosso arancione che veniva usata negli antiruggine in luogo del minio e (se non l'hai letto):
http://www.dimnp.unipi.it/failli-f/Didat...0Cromo.pdf
..'na goduria...
;-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)