Composti del piombo; panoramica dei principali
A Londra, alla The National Gallery, c'è un olio su tela intitolato "The Seine at Asnières", opera del pittore impressionista francese Pierre-Auguste Renoir.

[Immagine: vaddakxkgmqibhosb6sm_thumb.jpg]

Ne parlo perchè il pigmento usato per rendere il colore della barca è un sale di piombo, meglio noto come arancio cromo, un composto di formula PbCrO4.PbO.

La sua preparazione è molto semplice e bastano solo tre ingredienti:
- nitrato di piombo, Pb(NO3)2
- cromato di potassio, K2CrO4
- idrossido di sodio 1M

Si procede nel modo che segue:
Sciogliere 2 g di piombo nitrato in 50 ml di acqua, poi addizionare ancora 3-4 gocce di acido acetico al 50%. In altri 50 mL sciogliere 1,2 g di potassio cromato. Aggiungere lentamente e sotto agitazione quest'ultima soluzione alla prima. Lasciare agitare per 10 minuti.
Si forma del cromato di piombo di colore giallo che decanterà rapidamente.

[Immagine: 0uizj5b3qecyu2ised3_thumb.jpg]

La reazione che avviene è:
Pb(NO3)2 + K2CrO4 --> PbCrO4 + 2KNO3

Si lava il precipitato più volte per decantazione, aggiungendo ogni volta 2 gocce di acido acetico al 50% all'acqua di lavaggio.
Si filtra e si essica il precipitato per alcune ore a 60 °C circa.
Si trasferisce il precipitato in una provetta aggiungendovi 7,3 mL di NaOH 1M. Porre la provetta in un bagnomaria bollente per almeno 45 minuti. Eventuali grumi vengono schiacciati con una bacchetta di vetro, la quale provvede anche ad agitare il contenuto della provetta. Si noterà un netto cambiamento di colore già dopo pochi minuti, dal giallo al rosso-arancio.
Filtrare il pigmento su crogiolo filtrante lavandolo con acqua fredda.
Essicare a 70 °C per alcune ore.
Ecco come si presenta il pigmento, di un bellissimo arancione-rosso.

[Immagine: 46w96fmnrv41hdrf9i1r_thumb.jpg]

La reazione che porta alla sua sintesi è.

2PbCrO4 + 2NaOH --> PbCrO4.PbO + Na2CrO4 + H2O

la resa è di 1,5 g.

Nota: il pigmento oggi non viene praticamente più usato per la sua tossicità. Contiene infatti oltre al piombo anche il cromo esavalente.
Una volta preparato può essere conservato e ammirato in una provetta in vetro ben sigillata.
I residui aderenti alla vetreria possono essere resi meno pericolosi sciogliendoli in acido cloridrico diluito caldo e dopo diluizione, trattati con poco solfato ferroso. In questo modo eliminiamo tutto il cromo esavalente. Aggiungendo poi acido solforico diluito e alcole etilico precipita quasi tutto il piombo come solfato che potra essere filtrato e utilizzato per altri esperimenti.

saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
quimico, Max Fritz, Roberto, fosgene, Rusty
ciao a tutti
voglio illustrare alcune delle sintesi che ho effettuato partendo dal piombo elementare... ho visto che c'è gia un'altra sezione che tratta un argomento simile però ne ho aggiunto qualche altro... PER I MOD se non vi piace sola potete unirla all'altra.

vi dico subito che non ho la possibilita di postare foto se non tramite telefono e non so se sia fattibile (proverò ad inviare le foto dei prodotti finiti)... ad ogni modo sono reazioni cosi semplici che non hanno bisogno di un corredo fotografico.

Ricordo che i sali di piombo sono :tossico:

ho selezionato questi sai inquanto poco solubili o insolubili

Detto questo iniziamo...
A partire dal Pb e Pb3O4 sono riuscito a sintetizzare:

-Pb(NO3)2
Il nitrato di piombo è molto utile per la sintesi di tutti gli altri composti e l'ho sintetizzato a partire da 50g di HNO3 e 38,5g di Pb Puro
3Pb + 8 HNO3 --> 3Pb(NO3)2 + 4 H2O + 2 NO
Sintetizzabile anche con il Pb3O4 (vedi più giù sintesi PbO2)
Resa: circa 60g
Aspetto: polvere cristallina bianca

-PbO2
Pb3O4 + 4HNO3 --> 2Pb(NO3)2 + PbO2*2H2O

-PbF2
Pb(NO3)2 + 2 HF --> PbF2 + 2 HNO3
L'HF puo essere anche sostituito da NaF
Aspetto: polvere cristallina bianca
solubilita: 0,6g/l

-PbCl2
Sintetizzato a partire da una soluzione contenente di 5,00g di Pb(NO3)2 e una contenente 0,88g di NaCl.
Pb(NO3)2 + 2 NaCl --> PbCl2 + 2 NaNO3
Resa: 1,51g

-PbBr2
Pb(NO3)2 + 2 KBr --> PbBr2 + 2 KNO3
Aspetto: polvere cristallina bianca

-PbI2
Pb(NO3)2 + 2 KI --> PbI2 + 2 KNO3
Aspetto: polvere di color giallo brillante
Resa: 3,86g (partendo da 3,25g di nitrato e aggiungendo una soluzione in eccesso di KI)

-PbCO3
Pb(NO3)2 + Na2CO3 --> PbCO3 + 2 NaNO3
Aspetto: polvere cristallina bianca

-PbSO4
Pb(NO3)2 + Na2SO4 --> PbSO4 + 2 NaNO3
Aspetto: polvere cristallina bianca


vorrei fare anche PbS2 e Pb acetato, ma per il primo non ho Na2S e per il secondo non ho PbO (potete suggerirmi un metodo alternativo per la sintesi?)

Ho aggiunto la maggior parte delle informazioni che avevo sui composti, anche se non sarebbe bastato un libro per dire tutto... potete suggerire qualche altro composto da sintetizzare? il prossimo elemento che trattero credo che sarà il Co del quale ho gia 4 composti..

PS:Siate clementi con i commenti asd asd asd
Cita messaggio
c'è già un'altra discussione sull'argomento...tra l'altro molto più bella di questa..potevi scrivere lì..

La reazione tra Pb e HNO3 è fantachimica (l'ossidante non è H+, ma NO3-) e PbCO3 non esiste, ma si forma il carbonato basico
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
(2014-05-15, 17:51)marco the chemistry Ha scritto: c'è già un'altra discussione sull'argomento...tra l'altro molto più bella di questa..potevi scrivere lì..

La reazione tra Pb e HNO3 è fantachimica (l'ossidante non è H+, ma NO3-) e PbCO3 non esiste, ma si forma il carbonato basico


Bello bello, anche se :tossico: il piombo mi sta simpatico. Se io facessi reagire il nitrato col bicarbonato di sodio otterrei un carbonato neutro o che? Grazie
TETSU
Cita messaggio
Ho visto un trio di errori (veniali).
Nella reazione tra Pb3O4 e HNO3 si forma del biossido di piombo idrato (o acido metapiombico) di formula PbO2*2H2O.
La reazione tra Pb(NO3)2 e HF non origina idrogeno ma HNO3. E poi mi sa che è più spostata a sinistra vista la forza degli acidi.
Nella penultima reazione la formula del carbonato sodico è errata.

saluti
Mario
Cita messaggio
Per quello che ne so esce sempre un carbonato basico che, se non erro, ha formula 2PbCO3*3Pb(OH)2..
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
Claudio Carli
(2014-05-15, 18:11)Mario Ha scritto: Ho visto un trio di errori (veniali).
Nella reazione tra Pb3O4 e HNO3 si forma del biossido di piombo idrato (o acido metapiombico) di formula PbO2*2H2O.
La reazione tra Pb(NO3)2 e HF non origina idrogeno ma HNO3. E poi mi sa che è più spostata a sinistra vista la forza degli acidi.
Nella penultima reazione la formula del carbonato sodico è errata.

saluti
Mario

Grazie per le precisazioni,
Provvedo subito a sistemare
Cita messaggio
(2014-05-15, 18:11)Mario Ha scritto: ...... E poi mi sa che è più spostata a sinistra vista la forza degli acidi.
......

saluti
Mario

X AQUA 6994

In una reazione chimica acido-base il verso di "andamento" della reazione E' imposto dalle regole del sistema Acido-Base coniugato e :

la reazione procede sempre verso la formazione degli acidi o delle basi
PIU' deboli rispetto ai reagenti.

(Bronsted-Lowry ; Arrhenius)

HF è un acido di forza irrisoria rispetto ad HNO3, anche in virtù della forza di legame H-F, molto diversa dagli altri acidi alogenati.
E' però..estremamente corrosivo....
*Hail* Sirio è lucente <==> Pepi è stabile e perfetto *Hail*
Cita messaggio
(2014-05-15, 19:36)marco the chemistry Ha scritto: Per quello che ne so esce sempre un carbonato basico che, se non erro, ha formula 2PbCO3*3Pb(OH)2..

Marco, guardi che il carbonato di piombo esiste eccome.
Per ottenerlo è però necessario usare una soluzione di bicarbonato alcalini invece del carbonato. La reazione che avviene è:
Pb++ + HCO3- + OH- ==> PbCO3 + H2O

saluti
Mario

[/quote]

Grazie per le precisazioni,
Provvedo subito a sistemare
[/quote]

Il lavoro è incompleto.
Dovrebbe correggere la prima reazione con 3Pb + 8HNO3 ==> 3Pb(NO3)2 + 2NO + 4H2O.
Nella penultima togliere quel 2 davanti al carbonato.
Nella terza invece mettere il 2 davanti all'HNO3.

saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
marco the chemistry, Claudio Carli
Fatto!

Un piccolo problema, ma per aggiungere una foto dopo aver selezionato il file cosa devo fare?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)