Consiglio su solventi "ecologici"
Buonasera ragazzi, sto aiutando mio zio che ha un impresa edile ad adottare la filosofia del "green building" cioè usare sostanze atossiche o meno tossiche a bassa o bassissima emissione di voc. E a poco a poco stiamo selezionando una serie di prodotti partendo dalle loro schede di sicurezza.

Ci siamo bloccati quando siamo giunti alla voce impermeabilizzanti per massetti cementizi. Di solito quando c'è un umidità residua maggiore al 5% misurata con igrometro al carburo, se il cliente ha fretta di entrare in casa, per evitare l'umidità di risalita o meglio per arrestarla si mettono prodotti a base di resine. 

I prodotti più green che abbiamo trovato sono questi primer della Mapei:
Il primo di cui allego la scheda di sicurezza qui  [Perocoloso per la salute]
Il secondo di cui allego la scheda di sicurezza parte a e parte b  [Irritante] [Pericoloso per l'ambiente]

Il primo prodotto si trincera dietro la dicitura eco, ma credo che di eco abbia ben poco dato che contiene benzene in una percentuale elevatissima e altri cancerogeni

Il secondo pur non essendo eco, e non riportando nella scheda di sicurezza il simbolo di pericolo per la salute però contiene bisfenolo a e bisfenolo f.

Ora entrambi hanno la classificazione emicode ec1 plus, quindi a bassissime emissioni voc, ma voi, a livello di salute, e chimicamente parlando quale considerereste più green tra i due. Forse green non saranno, però la coscienza non è a posto sapendo di mettere sotto il parquet dei clienti queste resine. Queste resine, pur avendo voc basso, non emettono nel tempo sostanze cancerogene, come il primo? e quindi non portano nel tempo a esposizioni prolungante, seppur a basse dosi, e qundi rischiose per la salute dell'uomo. 

Forse sappiamo poco di chimica però se vogliamo fondare la nostra azienda su questo siamo qui per imparare. 

grazie a tutti e a chi ci chiarisca le idee. 

Fabio
Cita messaggio
Il primo prodotto, quello della Mapei, è un primer poliuretanico a rapido indurimento in presenza di umidità.
Non contiene benzene ma solamente isocianati e polimeri coadiuvanti di varia natura. I rischi indicati nella scheda di sicurezza si riferiscono, ovviamente, al prodotto prima della sua applicazione.
Una volta applicato questi si indurisce e si trasforma in altre sostanze aventi caratteristiche completamente diverse.
Durante la sua applicazione occorre prendere provvedimenti (vedi sezione 7 e 8) per evitare che il lavoratore venga contaminato. Dopo l'avvenuta polimerizzazione tutto questo non è più da tenere in considerazione.

saluti
Mario

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
fabiolos
Ciao ti ringrazio. Quindi riguardo al primo prodotto dove c'è scritto benzene significa che è una miscela? Perché nella. Scheda vedo scritto benzene.
Invece sul secondo cosa puoi dirmi? E più dannoso dell'altro una volta indurito? Grazie mille
Cita messaggio
(2017-05-12, 19:34)fabiolos Ha scritto: Ciao ti ringrazio. Quindi riguardo al primo prodotto dove c'è scritto benzene significa che è una miscela? Perché nella. Scheda vedo scritto benzene.
Invece sul secondo cosa puoi dirmi? E più dannoso dell'altro una volta indurito? Grazie mille
Il prodotto in questione è composto da diverse miscele di composizione molto complicate a base di composti polimerici.
Tra questi c'è un polimero a base di
 1,1'-metilenebis(4-isocianatobenzene) che NON È il benzene, sono due cose molto diverse tra loro.

Credo che il rischio derivante da queste resine, una volta indurite, sia pari a 0. Mentre da liquide hanno ancora qualche rischio da come si può dedurre dalle schede di sicurezza.
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
Come è brutto essere ignoranti in materia. E pensare che stavo per scartare un prodotto valido..... Solo per aver letto benzene. 


Per il secondo invece che mi puoi dire del bisfenolo epicloridrina? Dannoso?
Cita messaggio
(2017-05-12, 23:59)fabiolos Ha scritto: Come è brutto essere ignoranti in materia. E pensare che stavo per scartare un prodotto valido..... Solo per aver letto benzene. 


Per il secondo invece che mi puoi dire del bisfenolo epicloridrina? Dannoso?

Secondo me è meno rischioso l' impiego del secondo preparato. Il primo potrebbe comunque essere cancerogeno. In entreambi i casi, comunque, basta adottare i giusti DPI consigliati dalle SdS e prestare la giusta attenzione e non ci dovrebbero essere problemi.
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano fosgene per questo post:
fabiolos
Cancerogeno solo per chi lo applica o anche per chi vive sopra quel preparato e quindi ne respira i voc quotidianamente?
Cita messaggio
Leggendo la MSDS mi è saltato subito all'occhio che contiene anche benzene come solvente!
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
(2017-05-13, 15:00)fabiolos Ha scritto: Cancerogeno solo per chi lo applica o anche per chi vive sopra quel preparato e quindi ne respira i voc quotidianamente?

Molto probabilmente solo per chi lo appplica una volta che la resina è indurita non dovrebbe rilasciare più nulla.

(2017-05-13, 16:31)NaClO Ha scritto: Leggendo la MSDS mi è saltato subito all'occhio che contiene anche benzene come solvente!
No, no, no e ancora no!
Non contiene benzene come solvente!
Il benzene nei prodotti di uso comune (come vernici, colle ecc...) non viene più messo almeno dagli anni '60!


Se tu leggessi bene vedresti che c'è scritto: 
Benzene, 1,1'-metilenebis[isocianatoche sarebbe semplicemente il 1,1'-metilenebis[isocianatobenzene] solo che il nome è stato spezzato (infatti se noti accanto a "isocianato" c'è un TRATTINO ) e il termine benzene è stato messo in evidenza. 
Anche qui viene chiamato così: http://webbook.nist.gov/cgi/cbook.cgi?ID=101-68-8

Tra l' altro non  si tratta del un composto 
nella forma pura, ma di un polimero la cui molecola è formata ANCHE da questo isocianato. 
Da notare che essendo un polimero non c' è numero CAS.

Se ci gosse stato del benzene nel prodotto te ne saresti accorto per due ragioni:
1) lo avresti trovato come componente separato dagli altri ed accompagnato dal suo numero cas 
2) tra le frasi H sarebbe sicuramente comparso H: 350 provoca il cancro
3) Ci sarebbe anche  [Infiammabile] H: 225 liquido e vapori facilmente infiammabili.

Ergo:    NON CONTIENE benzene!
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano fosgene per questo post:
Kokosekko, NaClO, fabiolos
(2017-05-13, 16:41)fosgene Ha scritto: Molto probabilmente solo per chi lo appplica una volta che la resina è indurita non dovrebbe rilasciare più nulla.

No, no, no e ancora no!
Non contiene benzene come solvente!
Il benzene nei prodotti di uso comune (come vernici, colle ecc...) non viene più messo almeno dagli anni '60!


Se tu leggessi bene vedresti che c'è scritto: 
Benzene, 1,1'-metilenebis[isocianatoche sarebbe semplicemente il 1,1'-metilenebis[isocianatobenzene] solo che il nome è stato spezzato (infatti se noti accanto a "isocianato" c'è un TRATTINO ) e il termine benzene è stato messo in evidenza. 
Anche qui viene chiamato così: http://webbook.nist.gov/cgi/cbook.cgi?ID=101-68-8

Tra l' altro non  si tratta del un composto 
nella forma pura, ma di un polimero la cui molecola è formata ANCHE da questo isocianato. 
Da notare che essendo un polimero non c' è numero CAS.

Se ci gosse stato del benzene nel prodotto te ne saresti accorto per due ragioni:
1) lo avresti trovato come componente separato dagli altri ed accompagnato dal suo numero cas 
2) tra le frasi H sarebbe sicuramente comparso H: 350 provoca il cancro
3) Ci sarebbe anche  [Infiammabile] H: 225 liquido e vapori facilmente infiammabili.

Ergo:    NON CONTIENE benzene!

Ennesima mia distrazione ed errore grossolano!Ergo: devo studiare meglio chimica organica. azz!
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)