Contatore Geiger SV500
spaventoso.. io penso che sappiano a cosa vanno incontro, ma nonostante tutto lo fanno!
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Quella del reattore nucleare fatto in casa proprio mi mancava!
Cita messaggio
Ritornando al contatore Geiger SV500, quando ho avuto il mio, mi arrivò senza il materiale radioattivo (ma quello non è un problema...anzi!) e senza il tappo della sonda interna (quello sopra l'alloggiamento della batteria, per capirci). Tu (o voi uomini) siete stati più fortunati?
Secondo te (o voi), esiste la possibilità di avere una sonda più sensibile di quella in dotazione (beta e gamma)?
Quello che posso dire, come esperienza personale, è che questo Geiger consenta misurazioni a -20°C, ma in solo in prossimità di un reattore nucleare di prima generazione, appena esploso. Lì, forse, la lancetta si muove...;-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
salve, purtroppo il video del reattore non è disponibile, di cosa trattava? ora son curioso, dannazione!

Chef.
Cita messaggio
(2011-05-20, 20:02)ale93 Ha scritto: Davvero un gran bello strumento!
Pensavo di prenderne uno anche io, ma poi decisi di passare direttamente al gamma-scout che mi attira parecchio asd

Il Gamma Scout come Geiger non vale la spesa. E' uno strumento da ragazzini, buono solo a dare numeri (senza senso), poi analizzabili con pc, ma del tutto privi di significatività statistica, a meno che tu non stia invecchiando mentre fai le misurazioni.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
TheChef clicca sul video due volte ti manda al canale e lì è disponibile!!
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
(2011-06-01, 20:13)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Il Gamma Scout come Geiger non vale la spesa. E' uno strumento da ragazzini, buono solo a dare numeri (senza senso), poi analizzabili con pc, ma del tutto privi di significatività statistica, a meno che tu non stia invecchiando mentre fai le misurazioni.

inoltre per cambiare la batteria lo devi rimandare in fabbrica!
(2011-06-01, 20:14)**R@dIo@TtIvO** Ha scritto: TheChef clicca sul video due volte ti manda al canale e lì è disponibile!!

*Tsk, tsk* preferivo non vederlo. *Tsk, tsk*

comunque vi prego di non fare di tutte le erbe un fascio. esiste gente seria nel campo della radiochimica e radiofisica sperimentale,e a tale proposito mi piacerebbe mostrarvi questo lavoro.

http://www.youtube.com/watch?v=ng6NOH8S7Bk
Chef.
Cita messaggio
(2011-06-01, 20:14)TheChef Ha scritto: inoltre per cambiare la batteria lo devi rimandare in fabbrica!
C'è anche quello ricaricabile!
Comunque, dato che è uno strumento portatile, mi rimarrebbe molto comodo.
comunque vedrò di trovare qualcosa usato, altrimenti mi prendo un geiger surplus

Cita messaggio
Allora non ci siamo capiti...non è tanto il ricaricabile o meno... è la qualità del prodotto a essere in discussione. Non è uno strumento affidabile.

Facevo (nella notte) due conti circa la sonda base del SV500... la lancetta viene spostata appena quando il tubo Geiger-Muller è investito da un fascio di raggi beta di circa 6 KBq (circa 15.000 cpm). La sorgente è carbonio e il problema credo stia in questi termini: il raggio beta del C14 è troppo poco energetico (0.156 MeV appena). Credo sarebbe più "felice" se incontrasse P32 (1.71 MeV) o K40 (1.34 MeV). Insomma, strumento carino, ma poco utile, se non si abita a Fukushima...
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
ale93
Non per contraddirla dottore, ma il mio SV500 armato di sonda standard beta + gamma può rilevare radiazione relativamente basse di circa 500 cpm come dimostrato con la fonte che ho fotografato.
Ovviamente non misuro il fondo naturale, ma una possibile fonte radioattiva a bassa emissione viene tranquillamente misurata.

E' vero che questo contatore è stato costruito per una possibile guerra nucleare, ma è ottimo per verificare la radioattività di un qualsiasi oggetto.
Comunque , a titolo informativo, le prime tre scale da 0 a 1000 rad/h non sono collegate alla sonda esterna ma bensì a quella interna.
L' SV 500 confrontato con strumenti quali bricon o ludlum , non si avvicina nemmeno alla loro precisione, però l' SV500 costa circa 70/80 euro al contrario un bricon supera i 400 euro!
Che ne pensate?


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)