CuSO4+KI?
Ciao a tutti. (premesso che ho già controllato ma NON esistono discussioni simili) voglio esporvi quanto ho fatto per vedere se qualcuno sa dirmi cosa ho ottenuto.
Allora, è molto semplice: ho fatto una soluzione di solfato di rame, a cui ho aggiunto un pizzico di ioduro di potassio (KI) di colore bianco. Ho ottenuto in un primo momento una soluzione beige che sembrava densissima, ricca di particelle in sospensione. Dopo circa 10 minuti si sono depositate, e hanno fatto affiorare un liquido color caramello, che se entra in contatto con l'acqua diventa giallo.
Cos'è? E cos'è il precipitato beige?
Posso estrarre dello iodio?

Ringrazio anticipatamente per la risposta
Cita messaggio
Allora la poltiglia orrenda e puzzolente che hai ottenuto è un misto di CuI e I2. Certo che puoi estrarre lo iodio! allora filtri il precipitato, lo metti ancora bagnato e con la cartina in un provettone pirex e poi lo scaldi con un bunsen o simili. Alla sommità del provettone attacchi un tubo che ha la funzione di trasportare i vapori di I2 in una provetta piena d'acqua e raffreddata con altra acqua e ghiaccio intorno. Lo iodio condensa insieme alle schifezze della carta che possono essere eliminate lavando l'alogeno insolubile in acqua! Sconsiglio estrazioni con solvente apolare perchè poi non so come fai a recuperare I2 solido.. spero di essere stato chiaro!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
Bondi
Chiarissimo, grazie!
Ma allora il liquido color creme caramel cos'è?
Cita messaggio
Ioduro rameoso... Ma se tu avessi guardato, avresti comunque trovato qualche discussione in cui se ne parlava... Questo è un metodo che si usa per recuperare iodio, mi pare
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
Bondi
è inutile estrarre lo iodio così...usa HCl e H2O2 e fai prima...
Cita messaggio
(2011-07-16, 21:07)marco the chemistry Ha scritto: Sconsiglio estrazioni con solvente apolare perchè poi non so come fai a recuperare I2 solido.. spero di essere stato chiaro!
Basta far evaporare il solvente asd

Cita messaggio
(2011-07-17, 15:36)ale93 Ha scritto: Basta far evaporare il solvente asd
ma lo iodio non sublima a temperatura ambiente? Specie se riscaldato...
probabile non vuol dire certo.
Cita messaggio
Certo che sublima a temperatura ambiente! Basta il calore della mano sul recipiente che lo contiene in soluzione per vedere i primi fumi violetti...
Cita messaggio
Basta il calore della mano!?! Non mi risulta, almeno dalle mie esperienze.. a meno che' la tua mano non sia una stufa, nel caso eviterei di stringertela se ti incontro asd asd asd
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Rusty per questo post:
AgNO3
Lo iodio sublima leggermente a temperatura ambiente, infatti si intravee una piccola quantità di vapori viola.
Comunque sono sicuramente più volatili solventi come diclorometano dello iodio!

Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)