Cuproftalocianina sintesi
ho appena scoperto che c'è anche la plumboftalocianina quindi il Pb(II) potrebbe avere un effetto templante nella sintesi della macromolecola
comunque esiste sul catalogo SA la cobalto(II) ftalocianina... so che nella forma tetrasulfoftalocianina di cobalto(II) è colorata di blu
attendiamo di saperne di più sulla nichelioftalocianina
Cita messaggio
Buono a sapersi che esiste anche la plumbo...
Anch'io avrei consigliato a Mad il vanadio, ma non avendo il molibdato ho dato per scontato che non avesse a maggior ragione il V... Rolleyes
La cobaltoftalocianina giurerei che è blù anch'essa.
Max, neanche pensare di far reagire il TiO2 calcinato!
Cita messaggio
(2010-08-15, 16:29)al-ham-bic Ha scritto: Max, neanche pensare di far reagire il TiO2 calcinato!
Sì... l'ho capito mentre provavo a fare il titanile solfato... asd asd asd



Ad ogni modo, spendo due parole circa la sintesi della nichel-ftalocianina, che ho eseguito qualche giorno fa.
La procedura è stata la medesima di quella di Al; son partito da 28g di urea, 5g di anidride ftalica e 1,7g di cloruro di nichel esaidrato. La difficoltà ENORME che ho trovato sta nelle filtrazioni: ciascuna richiede circa 2 ore, col buchner, date le dimensioni infinitesimali delle particelle di ftalocianina. I colori durante la sintesi sono meravigliosi... sulla fine del riscaldamento, prima che solidifichi, la massa densa assume addirittura dei riflessi rosso-rame, metallici. La "cottura", inaspettatamente, ha richiesto molto poco tempo: poco meno di 2 ore per completare tutto il processo di cottura, passando comunque per tutte le fasi che Al ha descritto.
La resa è stata di 3,5g.
Ecco le foto:
      

Una dispersione in acqua: (il colore è in realtà molto più verdastro, se osservato con una fonte di luce sotto il becher, mentre appare molto più violaceo se osservato con una fonte di luce che riflette sul liquido)
   
E la carta da filtro, che rende bene l'idea di come si riduce ogni oggetto che sia stato utilizzato in questa sintesi... azz!
   
Cita messaggio
Ottima anche questa!
Il bello di questi pigmenti è la resistenza a tutto: niente che li tiri via da una superficie appena meno che liscia!
Cita messaggio
Confermo.
Io ho pulito tutto con candeggina... ma badate bene!! Non che cancelli le macchie!! Solo rende scivolose le superfici e permette alle particelle polverose di scivolar via, ma rimangono colorate!
Cita messaggio
Oggi riguardavo la nichel-ftalocianina... è davvero un peccato che non sia solubile. Per caso qualcuno ha una bella procedura di solfonazione delle ftalocianine per ottenere il colorante solubile??? :-D
Cita messaggio
intendi il composto simile a quello di cui ti avevo parlato io? la tetrasulfoftalocianina di nichel(II)?
non so se sia meglio partire da un reagente con già il gruppo -SO3H o se far poi la solfonazione...
Cita messaggio
Ah... supponi che fatta dopo potrebbe rovinare la molecola??
Comunque sì, intendo quella.
Cita messaggio
beh vedi... gli anelli che compongono la ftalocianina a mio avviso sono 1po' delicati per un ambiente di reazione come quello previsto da una solfonazione... anche il solo lavorare con acido solforico a caldo... secondo me si scassano...

certo che a volte sono scemo... ho qui il libro di eterocicli... in una sintesi di una cuproftalocianina parte ad esempio da un nitroftalonitrile in presenza di CuCl a caldo ottenendo così tetranitroftalocianina di rame(II)... suppongo che se partissi da un composto di partenza con dentro il gruppo solfonico sarebbe meglio e più facile...

domani cerco qualcosa
Cita messaggio
Anche secondo me l'-SO2OH deve esserci già dentro... sulfonare la ftalocianina a posteriori la vedo impossibile!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)