Curva di titolazione
Salve,
avrei un dubbio inerente il punto E. del seguente esercizio:
   
La risposta al quesito E. da me proposta è: No, l'aminoacido non può essere la lisina, in quanto la lisina presenta 3 gruppi ionizzabili, quello amminico, quello carbossilico, e quello amminico presente sul gruppo -R, e quindi dovrebbero essere presenti tre zone tampone nel grafico di titolazione (mentre nell'immagine se n osservano soltanto due).
E' corretta la mia risposta? 

Grazie per l'attenzione.
Cordiali saluti,
R.
Cita messaggio
- il punto A rappresenta la zona in cui l'amminoacido è nella forma completamente protonata, quindi si ha -COOH e -NH3+
- il punto B (1° punto di flesso) rappresenta la zona di massima capacità tamponante in cui sono presenti quantità equimolari di -COO- e -COOH, perciò si ha pH = pKa -COOH ed è a un pH circa uguale a 2
- il punto C rappresenta il punto isoelettrico dell'amminoacido, in cui pH = pI = 1/2(pKa -COOH + pKa NH3+) ed è a un pH circa uguale a 6; in questo punto è stata completata la titolazione del primo protone
- il punto D (2° punto di flesso) rappresenta la zona di massima capacità tamponante in cui sono presenti quantità equimolari di -NH3+ e -NH2, perciò si ha pH = pKa -NH3+ ed è a un pH circa uguale a 9
- la titolazione è terminata quando l'amminoacido è nella forma completamente deprotonata, quindi si ha -COO- e -NH2

La giustificazione che hai dato per la lisina è corretta.

Quindi, a tuo parere, la risposta corretta qual è?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
AccettoreQ
(2017-07-02, 12:26)LuiCap Ha scritto: - il punto A rappresenta la zona in cui l'amminoacido è nella forma completamente protonata, quindi si ha -COOH e -NH3+
- il punto B (1° punto di flesso) rappresenta la zona di massima capacità tamponante in cui sono presenti quantità equimolari di -COO- e -COOH, perciò si ha pH = pKa -COOH ed è a un pH circa uguale a 2
- il punto C rappresenta il punto isoelettrico dell'amminoacido, in cui pH = pI = 1/2(pKa -COOH + pKa NH3+) ed è a un pH circa uguale a 6; in questo punto è stata completata la titolazione del primo protone
- il punto D (2° punto di flesso) rappresenta la zona di massima capacità tamponante in cui sono presenti quantità equimolari di -NH3+ e -NH2, perciò si ha pH = pKa -NH3+ ed è a un pH circa uguale a 9
- la titolazione è terminata quando l'amminoacido è nella forma completamente deprotonata, quindi si ha -COO- e -NH2

La giustificazione che hai dato per la lisina è corretta.

Quindi, a tuo parere, la risposta corretta qual è?
Salve, la ringrazio per la risposta.
Nel complesso le risposte a mio parere sono:
A. Falso, a pH tendente a zero l'aminoacido è protonato;
B. Falso, nel punto B la capacità tamponante è massima, perché all'aggiunta di OH- si nota come il pH aumenti di poco;
C. Vero, è il punto isoelettrico;
D. Falso, si riferisce alla pKa del gruppo amminico, che è circa 9,67;
E. Come nel messaggio sopra, in quanto lei mi ha confermato la risposta (No, l'aminoacido non può essere la lisina, in quanto la lisina presenta 3 gruppi ionizzabili, quello amminico, quello carbossilico, e quello amminico presente sul gruppo -R, e quindi dovrebbero essere presenti tre zone tampone nel grafico di titolazione (mentre nell'immagine se n osservano soltanto due)).

La ringrazio per la spiegazione completa e molto chiara.

Cordiali saluti,
R.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)