Determinazione Cloruri
buona sera a tutti,  ho bisogno di voi.
Reattivi occorrenti: soluzione di AgNo3 cloruro di sodio solido, destrina, soluzione di diciclofluorescina(indicatore)

ho standardizzato AgNo3 (0.036M), poi ho eseguito le 3 titolazioni:
1°titolazione: volume utilizzato 7ml AgNo3
2°titolazione: volume utilizzato 7.5ml AgNo3
3°titolazione: volume utilizzato 7.2ml AgNo3
(media delle 3 titolazione 7.23ml)

Il quesito: calcolare la quantità di cloruri  nella soluzione incognita Cacl2 esprimendola in mg/l riportandone il valore medio con il relativo errore.

grazie mille
ciao
Emanuele :-) :-)
Cita messaggio
Se hai analizzato una soluzione a concentrazione incognita di CaCl2, mancano dei dati per poter esprimere il risultato nell'unità di misura richiesta.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Lele
siii, mi scusi, mi sono dimenticato di riportare il procedimento.
Il campione l'ho messo in un matraccio da 100ml e l'ho portato a volume con acqua distillata e dopo ho prelevato con una pipetta tarata a 5ml.
ciao
Emanuele :-) :-)
Cita messaggio
Scrivi la reazione bilanciata che avviene durante la titolazione.
Al punto di fine titolazione che rapporto molare c'è tra le moli di Cl- e le moli di AgNO3?
Poi ne riparliamo.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Lele
2AgNO3+CaCl2=2AgCl+Ca(NO3)2
ed ora?
ciao
Emanuele :-) :-)
Cita messaggio
La reazione è corretta.
Non hai però risposto alla domanda che ti ho posto; tutti i calcoli partono da lì ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Lele
ok, penso di aver capito qualcosa.:-):-):-):-):-)
guardando la reazione , posso dedurre che il rapporto tra AgNO3 e CaCl2 è pari a 2:1, quindi :
nAgNO3=M x V
nCaCl2=nAgNO3 x 2
esatto? poi?
ciao
Emanuele :-) :-)
Cita messaggio
No, è
n CaCl2 = n AgNO3 / 2
n Cl- = n CaCl2 x 2
quindi
n Cl- = (n AgNO3/2) x 2
n Cl- = n AgNO3
Da qui puoi calcolare la massa di Cl- nei 5 mL di soluzione titolata.
In seguito, tenendo conto, del volume da cui hai prelevato i 5 mL, calcoli la concentrazione di Cl- nell'unità di misura richiesta.



Se non ti è chiaro questo modo di ragionare, occorre impostare 2 proporzioni:
n AgNO3 = M x V = 0,036 mol/L x 0,0070 L = 2,52·10^-4 mol AgNO3

2AgNO3 + CaCl2 --> 2AgCl + Ca(NO3)2
2 mol AgNO3 : 1 mol CaCl2 = 2,52·10^-4 mol AgNO3 : x mol CaCl2
x = n CaCl2 = 2,52·10^-4 mol x 1 mol / 2 mol = 1,26·10^-4 mol CaCl2

CaCl2 --> Ca2+ + 2 Cl-
1 mol CaCl2 = 2 mol Cl- = 1,26·10^-4 mol CaCl2 : x mol Cl-
x n Cl- = 1,26·10^-4 mol x 2 mol / 1 mol = 2,52·10^-4 mol AgNO3

Perciò:
n AgNO3 = n Cl- = 2,52·10^-4 mol
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Lele
okok, questo mi è sicuramente più chiaro, infatti vi ringrazio di cuore per la disponibilità,la gentilezza e la pazienza che state riservando per me...
Vi allego come lo svolgo, mi può dire se è corretto il procedimento?
grazie


AllegatiAnteprime
      
ciao
Emanuele :-) :-)
Cita messaggio
L'impostazione dei calcoli è corretta, però nella prima titolazione con 7,0 mL il risultato finale è 0,179 mg Cl-/100 mL.
Devi utilizzare la calcolatrice senza arrotondare il risultato nei calcoli intermedi, ma solo il valore numerico finale.

Con quale criterio hai eliminato la titolazione con 7,5 mL?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Lele




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)