Determinazione cloro attivo
Ciao a tutti, vorrei confrontarmi con voi su questo quesito per capire se ho ragionato bene:

Due campioni distinti, A e B, di g 2.5 di cloruro di calce, vengono disciolti in due matracci da 500 ml e portati a volume con acqua distillata. Si prelevano dai due matracci due porzioni distinte di 25 ml ciascuna e si effettua il dosaggio. Supponendo che mediamente, si abbia un consumo di sodio tiosolfato per A di 13.4 ml e per B di 20.0 ml e sapendo che 26.1 ml di sodio tiosolfato sono equivalenti a 25 ml di permanganato di potassio 0.0210 M, calcolare la percentuale di cloro attivo nei due campioni.

KMnO4 0.0210 M = 0.042 N

neq KMnO4 = 25 x 0.042 = 1.05^10-3 = neq Na2S2O3

N Na2S2O3 = 1. 05^10-3/ 0.0261 = 0.040 N

Campione A: neq = 13.4 ml x 0.040 = 5.3908 ^10-4
 
In 500 ml: 0.01078 

neq Cl2 che si sviluppano = 0.01078/2 = 0.0053908

g = 0.0053908 x 70.9 = 0.382

% Cl2 = 0.382/2.5 x 100 =15.28%

Per il campione B, ragiono allo stesso modo.

E'corretto?

Grazie a tutti!
Cita messaggio
Per determinare il titolo dell'Na2S2O3 per via iodometrica con KMnO4, quest'ultimo agisce nei confronti dell'I- ossidandolo a I2 secondo questa semireazione di riduzione:
MnO4(-) + 8H+ + 5e- --> Mn2+ + 4H2O
Perciò:
N = M x 5 = 0,0210 mol/L x 5 eq/mol = 0,105 eq/L

I passaggi successivi sono tutti corretti.

Campione A: 38,22 % Cl2
Campione B: 57,05% Cl2


   

Ammettendo che i valori numerici siano corretti (e non lo sono!!!) hai scritto:
Campione A: neq = 13.4 ml x 0.040 = 5.3908 ^10-4
In 500 ml: 0.01078
neq Cl2 che si sviluppano = 0.01078/2 = 0.0053908

Nell'ultimo passaggio, dividendo per 2 neq Cl2 ottieni le moli.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Salve , mi riaggancio a questo problema simile al mio , di cui nutro forti dubbi...scrivo la traccia ed espongo la mia personale interpretazione.

Un campione di 2.5000 g di cloruro di calce viene sciolto in acqua distillata e portato a volume in matraccio tarato da 500 ml. Si prelevano aliquote di 25 ml e si sottopongono ad analisi. Supponendo che lo iodio liberato consumi 13.4 ml di una soluzione di sodio tiosolfato , tenendo presente che 26.1 ml di questa soluzione equivalgono a 25 ml di una soluzione di potassio permanganato 1 ml della quale corrisponde a 0.00674 g di sodio ossalato , calcolare la percentuale di cloro attivo nel campione. Inoltre , scrivere tutte le reazioni interessate nella parte analitica e quale indicatore debba essere usato.

2 S2O3 + I2 = 2 I- + S4O6

2 MnO4 - + 10 I- + 16 H+ = 2 Mn+2 + 5 I2 + 8 H2O

2 MnO4- + Na2C2O4 = 2 CO2 + 2 Na+ + 2 MnO4 -


calcolo il numero di equivalenti di Na2C2O4 = (0.00674 g) / ( 134 g/eq) = 0.0000502 eq.

Normalità KMnO4= 0.0000502 eq. / 1*10^-3 (L) = 0.050 N

equivalenti KMnO4 = (0.050 eq / L) * (25 * 10^-3 L) = 0.00125 eq.

0.00125 eq. / 26.1 * 10^-3 (L) = 0.047 N ( Na2 S2O3)

equivalenti nel campione = 13.4 * 10^-3 (L) * 0.047 = 6.41 * 10 ^-4

in 500 mL : 0.0128 eq.

0.0128 / 2 = 0.0064 neq. di Cl2 che si sviluppano

0.0064 eq. * 70.9 g/eq = 0.4537 g

0.4537 / 2.5 x 100 = 18 %

Per cercare di risolvere questo esercizio ho consultato quello pubblicato all'inizio del post...Ho avuto una notevole difficoltà lavorando con gli equivalenti , spero di non aver commesso errori gravi. Un caro saluto.
Cita messaggio
Tra il permanganato di potassio e l'ossalato di sodio avviene una reazione di ossido-riduzione in ambiente acido:
2 MnO4(-) + 5 C2O4(2-) + 16 H+ --> 2 Mn2+ + 10 CO2 + 8 H2O

Di conseguenza il primo passaggio dei calcoli che hai svolto è sbagliato e quindi tutti gli altri.
n C2O4(2-) = 0,00674 g / 134,00 g/mol = 5,0299·10^-5 mol
n MnO4(-) = 5,0299·10^-5 mol C2O4(2-) · 2 mol MnO4(-)/5 mol C2O4(2-) = 2,012·10^-5 mol/mL = 0,02012 mol/L
N MnO4(-) = 0,02012 mol/L · 5 eq/mol = 0,1006 eq/L

Prova ora a terminare tu.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Travis
Mi scuso per non avere risposto al post ma non mi è apparsa nessuna notifica , come di solito avviene.

Ho ripreso l'esercizio svolgendolo con gli equivalenti.

Cl2O + 2I- + 2H+ = 2 Cl- + I2 + H2O

2 S2O3 + I2 = S4O6 + 2 I- 

2MnO4-  + 5 C2O4-- + 8 H+ = 2Mn+2 + 10 CO2 + 4 H2O

equivalenti C2O4-- = 0.00674 g /  67 g/eq.   =    1.0 * 10 ^ -4 equivalenti 

N (KMnO4) = 1.0 * 10^-4  equivalenti / 0.001 L  = 0.10 N

0.10 N * 0.025 L =  0.0025 equivalenti = S2O3 (26.1 ml)

0.0025 equivalenti : 0.0261 L = x : 0.0134 L

x = 0.00129 I2 

0.00129 equivalenti : 0.025 L = x : 0.500 L 

0.0258 equivalenti in 500 ml 

Fino a qui è corretto ?

Per la parte finale è simile a quello fatto dalla ragazza ad inizio post , giusto ? 

esce % Cl2 = 36,58 %

La ringrazio per la disponibilità...
Cita messaggio
Sì, adesso è corretto!!!
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Travis
Grazie mille Prof. !!!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)