Determinazione formaldeide in un campione
Buongiorno, volevo proporvi questo problema.
Avevo pensato di calcolare le moli del cianuro di potassio totali, e poi di trovare quelle reagite sottraendo le moli totali alle moli di AgNO3 e di NH4SCN. Però non so se il ragionamento sia corretto. Aiuto O:-)


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Il procedimento che hai descritto è corretto, sperando che la parte finale sia solo un errore di sintassi e non di concetto ;-)

"Avevo pensato di calcolare le moli del cianuro di potassio totali, e poi di trovare quelle reagite sottraendo le moli reagite di AgNO3, calcolate al loro volta sottraendo le moli di NH4SCN alle moli di AgNO3 totali."
n CN- totali - (n Ag+ totali - n SCN-) = n CH2O
n CN- totali - n Ag+ totali + n SCN- = n CH2O
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Eldamaiolo
Quindi calcolo le moli di KCN, AgNO3 e di NH4SCN. Per trovare le moli reagite di AgNO3 sottraggo le moli totali di AgNO3 a quelle di NH4SCN. E infine trovo le moli reagite di KCN sottraendo le moli totali di KCN alle moli reagite di AgNO3, che quindi corrispondo a quelle di CH2O?
Cita messaggio
Per trovare le moli di AgNO3 reagite devi sottrarre le moli di NH4SCN alle moli totali di AgNO3.
Tu hai scritto il contrario :-(

n KCN totali = 3,63·10^-3 mol
n AgNO3 totali = 4,00·10^-3 mol
n NH4SCN = 2,16·10^-3 mol

n AgNO3 reagite = 4,00·10^-3 - 2,16·10^-3 = 1,84·10^-3 mol
n KCN reagite = n CH2O = 3,63·10^-3 - 1,84·10^-3 mol = 1,79·10^-3 mol

che equivale a:

n KCN reagite = n CH2O = n KCN totali - (n AgNO3 totali - n NH4SCN)
n KCN reagite = n CH2O = n KCN totali - n AgNO3 totali + n NH4SCN)
n KCN reagite = n CH2O = 3,63·10^-3 - 4,00·10^-3 + 2,16·10^-3 = 1,79·10^-3 mol CH2O in 25,0 mL di soluzione analizzata
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Eldamaiolo, Rosa




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)