Determinazione semiquantitativa della formaldeide
Metodo con Purpald (4-ammino-3-idrazino-5-mercapto-1,2,4-triazolo)

Principio del metodo:
E’ basato sulla reazione della formaldeide con il 4-ammino-3-idrazino-5-mercapto-1,2,4-triazolo. Il prodotto intermedio che si forma, in presenza di ossigeno atmosferico, si ossida formando un derivato tetrazinico (6-mercapto-s-triazolo-[4,3-b]-s-tetrazina) intensamente colorato in porpora.

   

Esecuzione:
In una provetta munita di tappo a vite immettere 5,0 ml di campione e aggiungere 5 gocce di NaOH al 30%. Il pH deve essere superiore a 13. Aggiungere ca. 18 mgr del reagente solido, chiudere il tappo e agitare vigorosamente per 60 secondi. Dopo 5 minuti mescolare ancora brevemente ed eseguire subito la comparazione visuale con campioni di riferimento. E’ naturalmente possibile anche una determinazione quantitativa fotometrica, sebbene l’intensità del colore tenda a aumentare anche dopo i 5 minuti previsti.

     colorazione  con 2,4 ppm di CH2O 

   

Nota: la reazione avviene anche con altre aldeidi oltre a quelle alifatiche (p.es. benzaldeide), ma a concentrazioni più elevate e con colorazioni differenti.
Intervallo di rilevabilità: visivamente si possono apprezzare concentrazioni di formaldeide tra 0,1 e 2,5 ppm.
Bibliografia: Dickinson, R.G.; Jacobsen, N.W. Chem.Commun. 1970, 1719.

saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
quimico, fosgene, luigi_67, AminewWar, Hamiltoniano, thenicktm




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)