Domanda di curiosità sul termometro
Ciao, ho una domanda da giorni a cui non riesco proprio a rispondere:
Quando mettiamo il termometro in acqua molto calda, il mercurio del tubicino prima si ritira e poi si carica e sale, a cosa è dovuto?
Sono sicura che c'entri la chimica, ma in che modo?O_o
Dalla fisica so solo che il mercurio ha una lente dilatazione termica...
Suggerimenti? :-)O:-)

Grazie.
Cita messaggio
(2011-02-18, 18:39)naojx Ha scritto: Ciao, ho una domanda da giorni a cui non riesco proprio a rispondere:
Quando mettiamo il termometro in acqua molto calda, il mercurio del tubicino prima si ritira e poi si carica e sale, a cosa è dovuto?
Sono sicura che c'entri la chimica, ma in che modo?O_o
Dalla fisica so solo che il mercurio ha una lente dilatazione termica...
Suggerimenti? :-)O:-)

Grazie.

in che senso si ritira e poi si ricarica??
l'innalzamento del mercurio interessa una minima parte del volume totale del mercurio contenuto nell'ampolla.
L'espansione è dovuta alla dilatazione termica che subisce il mercurio in seguito al riscaldamento,come è risaputo tutti i solidi, liquidi e gas (praticamente tutta la materia ,tranne alcune eccezioni) se riscaldati aumentano di volume (e diminuiscono di densità).
Questo perchè le particelle (detto in maniera generica) della sostanza acquistano una maggiore energia cinetica che le fa oscillare,in questa maniera aumenta lo spazio che vi è tra di loro.
Il volume che aumenta nel mercurio non è apprezzabile a occhio nudo,ma ben più visibile se questo piccolo volume viene convogliato in un capillare,tarato.
Questo fenomeno è relativo alla fisica ed in particolare termodinamica,non alla chimica....
credo che questo sia tutto,ciao
Cita messaggio
E che c'entra la chimica?
Il funzionamento è quello che ti ha descritto molto bene nitrato, probabilmente i salti sono dovuti all'eccessivo sbalzo di temperatura!

Cita messaggio
Ha ragione naojx, gli altri discorsi non hanno risposto ad un quesito ben preciso!

Dopo l'immersione ed un attimo prima che il mercurio cominci a salire si può notare un istante in cui il mercurio scende perchè la dilatazione del bulbo di vetro avviene prima che il calore si propaghi al metallo; in quell'istante il volume del bulbo aumenta ed il mercurio è ancora freddo; di conseguenza la colonnina momentaneamente si ritira.
Un attimo dopo comincia a salire e (quasi) nessuno s'è accorto di nulla... *Fischietta*
Tutto ciò non inficia la precisione perchè la taratura è fatta a dilatazioni stabilizzate.
Naturalmente si tratta di piccolezze, ma l'osservazione di naojx è corretta.
Cita messaggio
non sapevo fosse per questo motivo, questo l'ho notato con termometri molto precisi e scale molto suddivise!
Cita messaggio
La domanda scritta per bene è:

''Quando sun termometro viene immerso in acqua calda, prima il mercurio nel tubicino capillare si ritira e poi avanza, perchè?''

Ma credo che la tua risposta vada bene...grazie!
Cita messaggio
si nota anche con termometri per basse temperature e in essi non c'è mercurio
alla fine il fenomeno è il medesimo
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)