Elettrochimica
La pressione la convertivo in 9.869 atm :-(
Grazie Luisa! <3
Cita messaggio
Buongiorno, oggi vorrei proporvi questo esercizio, trovo una piccola discordanza con il risultato, vorrei capire il perchè:
Calcolare per quanto tempo occorre elettrolizzare MgCl2 fuso con una corrente di 1,00 A per ottenere la deposizione di 7,40 g di Mg.
Io ho ragionato così:

Mg --> Mg+2 + 2e-

IL PE = 24.30/2 = 12.15

Imposto una proporzione:

96500:12.15 = x: 7.40

x = 58.773, 66

t = Q/I = 58.773,66/1 = 58.773,66

Convertendolo in ore, 58.773,66/3600 = 16 h, 32 minuti

Il risultato mi da 16 h, 18 minuti, non capisco dove sbaglio.

Grazie a tutti, come sempre.
Cita messaggio
Non sbagli affatto!!!

Però 16,32 ore corrispondono a 16 h e 19 minuti:

1 h : 60 min = 0,32 h : x
x = 19 minuti

;-) ;-) ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Sono proprio sciocca!!!! Grazie Luisa!!!!
Cita messaggio
Ciao a tutti! Vorrei confrontarmi con voi su questo quesito, sperando di aver ragionato correttamente.
Una semicella contenente acido perclorico e acido cloridrico in ugual concentrazione ha un potenziale di + 1,27 V. Calcolare il pH della soluzione sapendo che il potenziale standard di riduzione è +1,39.

Dunque: la reazione redox è la seguente:

ClO4- + 8e- + 8H+ ---> Cl- + 4H2O

E = E0 + 0.059/8 log [ClO4-][H+]^8/[Cl-]

1.27 = 1.39 + 0.059 log [H+]
 
-0.12 = 0.059 log [H+]

log [H+] 0 -0.12/0.059 = 2.03 

Non mi convince il - , sbaglio qualcosa nei passaggi matematici?

Grazie a tutti, come sempre, a presto!  :-)
Cita messaggio
Penso di aver fatto un erroraccio invertendo forma ridotta e forma ossidata :-(
Cita messaggio
Non hai inverito le forme.

Hai solo scritto male, ma risolto bene (mistero!!!) l'equazione.

1,27 = 1,39 + 0,059 x log[H+]
1,27 = 1,39 - 0,059 x pH
0,059 x pH = 1,39 - 1,27
pH = (1,39 - 1,27)/0,059 = 2,03
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Buongiorno, ho un dubbio su quest'esercizio anche se semplicissimo:

Calcolare la f.e.m. della pila a concentrazione così schematizzata: 
Zn/Zn2+ (aq) 1,0 x 10-2 M || Zn2+ 0,5 M/Zn 

Specificare inoltre il catodo e l’anodo della pila.

La docente non ha dato l'E0, da applicare l'equazione di Nerst, alcuni colleghi mi hanno detto che bisogna considerarlo 0, a me pare strano, anche perchè non mi trovo con il risultato.


Zn/Zn2+ (aq) 1,0 x 10-2 M Questa semicella l'ho considerata ANODO

Zn2+ 0,5 M/Zn Questa semicella l'ho considerata CATODO

Utilizzando i potenziali standard, ho trovato Ecatodo = -0.769, Eanodo = - 0.819

La fem della pila = Ecatodo - Eanodo = -0.768 + 0.819 = 0.05 V 

Ammettendo che l'E0 = 0 non mi trovo con i risultati, sbaglio qualcosa o effettivamente non è possibile considerarlo 0?

Grazie come sempre, a tutti.
Cita messaggio
In una pila a concentrazione non è l'E° = 0, ma è il deltaE° = 0 ;-)

Il semielemento avente concentrazione maggiore dello ione metallico si comporta da catodo perché possiede un potenziale maggiore dell'altro che quindi si comporta da anodo.

Catodo polo +
Zn2+ + 2e- --> Zn
Ecatodo = -0,762 + 0,0592/2 x log 0,5 = -0,771 V

Anodo polo -
Zn --> Zn2+ + 2e-
Eanodo = -0,762 + 0,0592/2 x log 0,01 = -0,821 V

E pila = -0,771 - (-0,821) = 0,050 V

oppure:

E pila = (E°catodo - E°anodo) - 0,0592/2 log ([Zn2+]anodo/[Zn2+]catodo)
E pila = (E°catodo - E°anodo) - 0,0592/2 log (0,01/0,5)
E pila = 0 - (-0,050) = 0,050 V
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Mariù
Penso lei voglia l'ultima risoluzione.
Una domanda: perchè fai - 0.059 e non + 0.059 visto che poi fai log [anodo]/[catodo]?

Grazie come sempre Luisa.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)