Equilibrio chimico
Per l'equilibrio A+B-->C+D
Partendo da una mole di A e una mole di B la Keq=32,1 a 500°C. Calcolare la composizione in frazione molare, della miscela a 500°C quando si aggiungono alla miscela all'equilibrio 2 moli di B ed una mole di C. Ho provato a svolgere questo esercizio e propongo la mia soluzione anche se nutro parecchi dubbi in merito (per questo chiedo il vostro parere):

Partendo dal presupposto che a T costante la Keq rimane costante per gli stessi prodotti e che secondo il principio di Le Chatelier se qualcosa perturba l'equilibrio l'equilibrio reagisce affinchè la perturbazione sia ridotta al minimo di conseguenza la Keq rimane costante quindi aggiungendo 2B e 1C avremo

A+3B-->2C+D  La cui Keq  è comunque 32,1

Affinchè il rapporto tra prodotti e reagenti (Keq) rimanga uguale è necessario pareggiare i coefficienti stechiometrici affinchè il rapporto tra di essi torni a dare le quantità stechiometriche presenti nel primo equilibrio avremo quindi:

2A+3B-->2C+3D 

in questo modo il rapporto rimane costante e avrem come frazioni molari
A=0,4
B=0,6
C=0,4
D=0,6
Cita messaggio
Il ragionamento che hai fatto è sbagliato perché hai modificato i coefficienti stechiometrici della reazione di equilibrio.
Inoltre le frazioni molari che ottieni non hanno senso perché la somma delle frazioni molari dei componenti di una miscela deve sempre essere uguale a 1.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
LoreTox
grazie luisa ho capito molte cose con questo esercizio
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)