Esercizi per voi
I conti non tornano perché è un calcolo molto approssimato. :-D

Bisogna utilizzare le % p/v:

(% p/p)1 · d1 · V1 = (% p/p)2 · d2 · V2
37 · 1,19 · V1 = 10 · 1,05 · 1000
V1 = 238,47 mL
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
Non contento di ciò utilizzo una altra formula antica sempre applicabile , il calcolo a croce , ne avete sentito mai parlare ? :

37 - 10
- 10 -
0 - 27


saluti .

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano experimentator per questo post:
NaClO
Photo 
Riporto per chi volesse approfondire quanto riportato nel buon vecchio Kuster edizione 1967 .


AllegatiAnteprime
      

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano experimentator per questo post:
NaClO
Le concentrazioni che si trovano sulle bottiglie delle soluzioni concentrate commerciali sono espresse in % p/p.
37% significa che ci sono 37 g di HCl in 100 g di soluzione.

Se si usano le % in peso l'uguaglianza (non la proporzione) da impostare è:
37 g HCl · massa soluzione(1) = 10 g HCl · massa soluzione(2)

Poiché la massa di una soluzione non è uguale al volume di una soluzione, e l'esercizio richiede di preparare 1000 mL di soluzione(2) si dovrà calcolare la massa della soluzione(2) nota la sua densità:
d slz(2) = 1,05 g/mL
m slz(2) = 1000 mL · 1,05 g/mL = 1050 g
Quindi l'uguaglianza diventa:
37 g HCl · massa soluzione(1) = 10 g HCl · 1050 g
da cui:
m slz(1) = 283,78 g
Quindi per preparare questa soluzione:
- metto sulla bilancia un contenitore opportuno
- azzero
- verso circa 500 g di acqua
- verso 283,78 g di soluzione al 37% p/p
- aggiungo ancora acqua fino ad una massa totale di 1050 g.

In alternativa, nota la densità della soluzione al 37% p/p, calcolo il volume corrispondente a 283,78 g di soluzione:
V slz(1) = 283,78 g / 1,19 g/mL = 238,47 mL
Quindi per preparare questa soluzione:
- prendo un matraccio tarato da 1000 mL
- aggiungo circa 500 mL di acqua
- prelevo nel modo più accurato possibile 238,47 mL di soluzione al 37% e li verso nel matraccio
- mescolo
- porto a volume con acqua fino a 1000 mL

Se devo insegnare correttamente ad uno studente faccio questo, se la concentrazione della soluzione finale può essere largamente approssimata uso l'ugluaglianza 37 · V1 = 10 · 1000 oppure la regola della croce.
Data l'età, la regola della croce la conosco benissimo ;-) e ti ricordo che, in ogni caso 10 parti di HCl al 37% e 27 parti di acqua sono parti in peso!!!

Come vedi anche il buon vecchio Kuster dice "parti in peso (massa)" :-D
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
Naturalmente la regola della croce è valida anche per i volumi non solo per i pesi % .

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
Pure io, senza polemica, ho scritto due possibili procedimenti sia di calcolo che di operazioni da eseguire.
In quello per pesata non ho scritto di pesare l'acido concentrato in un matraccio, ma in un contenitore opportuno che, ovviamente deve essere a bocca larga per evitare appunto fuoriuscite di acido concentrato.

Il concetto che mi preme che i "giovani chimici" capiscano è che la massa di una soluzione non è uguale al suo volume.

Poi è ovvio che l'accuratezza e la precisione con la quale viene preparata una soluzione dipende dal suo uso successivo. Se serve per un'analisi qualitativa si può usare un metodo di calcolo e un procedimento di preparazione meno accurato rispetto ad una soluzione che deve essere usata in una titolazione. In quest'ultimo caso la soluzione deve comunque essere standardizzata perché la soluzione di HCl al 37% in peso non è uno standard primario.

Certo che la regola della croce è valida sia per % p/p, che per % p/v, che per % v/v.
Se si usano le % p/p le parti da mescolare che si ottengono sono delle masse.
Se si usano le % p/v le parti da mescolare che si ottengono sono dei volumi.
Se si usano le % v/v le parti da mescolare che si ottengono sono dei volumi.
Quello che a mio parere non è corretto nei tuoi calcoli è l'aver utilizzato le % p/p e trovare le parti da mescolare in volume.

Sta di fatto però che se uno studente, utilizzando i dati che avevo scritto nella risposta n°7, mi fa i calcoli con il tuo metodo io gli appioppo un bel 4 :-D


.xls  Soluzioni acquose di HCl.xls (Dimensione: 27.5 KB / Download: 39)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
Photo 
Anche la mia tabella del Kuster che ho guardato ora riporta le % in peso ,mentre al 37% la densità è 1.18 , diversa da quella citata nell'esercizio di 1.19 .

D'altra parte si può arrivare allo stesso risultato partendo dalla fine ,cioè voglio 10 g di HCl su 100 g di soluzione sarebbero 100 g su 1000 g di soluzione finale corrispondenti a 1000 /1,05 cioè 953 ml .
dalla proporzione 953:1000 = 100 : x ricavo i grammi finali necessari , x= 105 g per 1000 ml .
Dalla proporzione 105 : x = 37 : 100
ricavo la quantità di acido da prelevare , attenzione in grammi , x=283 .78 g

Volume da prelevare 283.78 /1,19 =238 ml da diluire a 1000 ml .


AllegatiAnteprime
   

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano experimentator per questo post:
NaClO
Continuiamo a non capirci... :-(
Io ho sicuramente sbagliato a scrivere la densità della soluzione di HCl al 37% p/p quando ho scritto i dati con cui risolvere l'esercizio alla risposta n°7, non so perché.
Possiedo pure io il Kuster (due edizioni italiane, 1974 e 1985) e il Vademecum di chimica (1998).
Ma il punto non è questo.
Tu però sbagli nei seguenti calcoli, e l'ho scritto più volte anche nel file Excel che ho allegato:

(2018-01-28, 09:32)experimentator Ha scritto: Ai miei tempi si faceva un calcolo molto più semplice .
Ricordando la formula :
V1 * C1 = V2 *C2 
Il volume finale deve essere 1000 ml e la C2 =10 , quindi :
V1 * 37 = 1000 * 10 
V1   =    10000 /37 =   270.27  ml  
Prelevare 270, 27 ml di acido del 37 % e portarlo ad un litro .

Non è questione di "calcolo più semplice" (il tuo) e "calcolo più complesso" (il mio allegato alla risposta n° 8), è che il tuo calcolo è sbagliato. ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Per ottenere i volumi ricordando che la densità è 1,19 :
283,5/1,19 =238,23 ml di acido al 37 % da diluire a 1000 ml .

  1. Chi vuol essere lieto sia del doman non vi è certezza .
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano experimentator per questo post:
NaClO




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)