Esercizi stati di aggregazione
Salve a tutti! Sto avendo dei problemi con degli esercizi , credevo di averli capiti ma invece non mi ritrovo con i risultati.... Ad ogni modo , grazie in anticipo a chi risponderà !  <3


-Ad una data pressione costante , un campione di gas che occupa un volume pari a 7,45 L a 53,9*C viene portato a 33,6 *C . Calcolare il volume occupato dopo la trasformazione {R 25,5 L} 

- calcolare la pressione in un recipiente da 2,656 L contente 12,0 g di ossigeno a 138*C . {R 4,8 atm} 

- Calcolare il volume occupato da 8,56 g di fluoro a 115*C a 4815 torr. 

Non capisco proprio dove sbaglio... Grazie ancora per l' attenzione!
Cita messaggio
Se non ci fai vedere la risoluzione come facciamo a capire dove sbagli?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
io ho risolto così:

- nel primo caso essendo V/T =costante sarà : v2/t2 =v1/t1 e quindi v2=v1t2\t1 = 7,45 x( 33,6+273,15)/(53,9+273,15) = 6,98 e non si trova

- secondo esercizio P=nRt/V
nO=12,0/16=0,75
P= 0,75x0,08206 x( 138+273,15) / 2,656 = 9,52 atm non si trova

-terzo esercizio V =nRt/P
nF=8,56/19
V =0,45 x 0,08206 x ( 115+273,15) /(4815/760) =2,26 L non si trova nemmeno questo
Cita messaggio
Il primo è corretto, è sbagliato il risultato del libro.

Nel secondo e nel terzo il procedimento è corretto, però le molecole di ossigeno e fluoro sono biatomiche.
Perciò:
MM O2 = 32
MM F2 = 38
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Grazie mille!!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)