Esercizi su composti, dissociazione in ioni e pressioni parziali
Salve, sto provando a svolgere questa prova d'esame, ma i primi 3 esercizi non ho idea di come impostarli, specialmente il secondo e il terzo poichè sono argomenti trattati poco e male a lezione e sul libro.

Qualcuno potrebbe aiutarmi?


Allegati
.docx  18 DICEMBRE 2015 - FINALE.docx (Dimensione: 28.7 KB / Download: 101)
Cita messaggio
Esercizio 1
Per riduzione di 1 mole di Cu2O si ottengono 2 moli di Cu.
Per riduzione di 1 mole di CuO si ottiene 1 mole di Cu.
Quindi:
n totali Cu = n Cu da Cu2O + n Cu da CuO
Conosci inoltre la massa totale della miscela.
m Cu2O + m CuO = 1,0 g
Occorre perciò impostare un sistema che unisca le due equazioni.

Esercizio 2
Per entrambe le due soluzioni acquose occorre calcolare il coefficiente di Van't Hoff i:
i = deltaT crioscopico sperimentale (dato fornito) / delta T crioscopico teorico (dato da calcolare

Esercizio 3
a) La frazione molare di ciascun componente è il rapporto fra il numero di moli di quel componente e il numero di moli totali; la somma delle frazioni molari è sempre uguale a 1.
b) Applicando la legge di Raoult si calcolano le pressioni parziali dei due componenti.
Applicando poi la legge di Dalton si calcola la pressione totale esercitata dalla miscela a 20°C e, da questa, la frazione molare in fase vapore dell'etanolo.

Provaci, non ha senso che te li svolga tutti io!!!.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Allora, per il primo esercizio non so bene come fare, ma fino ad ora ho fatto questo:
MMCu2O=143.092
MMCuO= 79,546

Quindi numero di moli di Cu2O= 0,839/143,092=5,86 x10^-3
numero di moli di CuO = 0,839/79,546= 0,010

Quindi numero di molti totali di Cu= 5,86 x10^-3 + 0,010=0,0158
Inoltre, 1 g= mCu2O + mCuO

Da qui come devo procedere?
E' corretto fino a qui?

Il numero 3 l'ho capito ed è facile alla fine, volendo posso postarlo per farmelo correggere.

Il numero 2 : calcolo le molti di Hg(NO3)2= 9,9X10^-3

trovo m= n/1000g= 9,9x10^-6
da qui trovo Ktc= delta T/m= 2,76x10^-5

stesso procedimento anche per HgCl2 dove alla fine viene Ktc= 7001,9

Da qui poi cosa devo fare? Eè giusto fino a qui?
Cita messaggio
Esercizio 1
L'impostazione è sbagliata perché hai diviso la massa di una miscela prima per la MM di Cu2O, poi per la MM di CuO, quindi non hai trovato proprio nulla.
L'impostazione corretta è la seguente; fai tu i calcoli necessari.

   

Esercizio 2
L'impostazione è sbagliata perché calcoli nei due casi la costante crioscopica (Kcr) dell'acqua che è un dato che hai già e che vale 1,86 °C kg/mol. La Kcr rappresenta la temperatura di congelamento di una soluzione acquosa 1 molale.
Essendo una costante, non cambia al variare del tipo di soluto disciolto in acqua.
Ti mostro il procedimento da seguire per la soluzione di Hg(NO3)2; prova a fare tu il procedimento per la soluzione di HgCl2.

   

Esercizio 3
È opportuno che tu scriva il procedimento eseguito, se vuoi.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Allora, per il numero 1 ho continuato così:

n totCu= 1-mCu2O/79,546 + mCu201/143,092 *2

Faccio minimo comune multiplo e scrivo le moli tot di Cu e viene alla fine:
150,02= 143,092 -143,092mCu2O + 149,092mCu2O

16mCu2O=7,108
m=0,44
mCuO= 1-0,44=0,56 g

E' giusto?

Nel secondo ese calcolo il delta Tc teorico che viene 0,075, il delta tc sperimentale che viene 0,0744
quindi i è circa uguale ad 1 e la sostanza non si dissocia completamente

E' corretto?

Terzo ese:
calcolo le moli di etanolo: n=60/46.502=1,29 mol
calcolo le molti di metanolo: 40/32,043=1,44
Trovo le fraz molari:
n totali= 2,54
xEtanolo= 1,29/2,54=0,5
quindi anche quella del metanolo sarà necessariamente 0,5

Pressioni parziali:
Etanolo: 44,5 x 0,5=22,25
Metanolo: 88,7x0,5=44,35

Ptotale: 22,25 + 44,35= 66,6 atm

Frazioni molari:
Etanolo: 22,25/66,6=0,33
Metanolo: 44,35/66,6=0,66

Giusto così?
Cita messaggio
I procedimenti ora sono corretti per tutti e tre gli esercizi.
Ultimo sforzo che devi fare è quello di imparare ad usare bene la calcolatrice, cioè senza arrotondare i risultati dei calcoli intermedi e mettere le unità di misura.
I risultati corretti sono:

Esercizio 1
massa Cu2O = 0,45 g
massa CuO = 0,55 g

Esercizio 2
Per l'HgCl2:
delta Tcr teorico = 0,0743°C
delta Tcr sperimentale = 0,0744°C
i = 0,0744°C / 0,0743°C = 1,002 = 1,0
Questo significa che l'HgCl2 non si dissocia in acqua.

Esercizio 3
n etanolo = 60 g / 46,070 = 1,302 = 1,3 mol
n metanolo = 40 g / 32,043 g/mol = 1,248 = 1,2 mol
n totali = 2,551 = 2,6 mol
In fase liquida:
X etanolo = 1,3 mol / 2,6 mol = 0,5106 = 0,51
X metanolo = 1,2 mol / 2,6 mol = 0,4894 = 0,49
P etanolo = 0,51 x 44,5 mmHg = 22,721 = 22,7 mmHg
P metanolo = 0,49 x 88,7 mmHg = 43,401 = 43,4 mmHg
P totale = 66,132 = 66,1 mmHg
In fase vapore:
X etanolo = 22,7 mmHg / 66,1 mmHg = 0,3436 = 0,34
X metanolo = 43,4 mmHg / 66,1 mmHg = 0,6564 = 0,64
La somma deve sempre essere uguale a 1,00.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)