Esercizi sugli equilibri chimici
Ciao a tutti , ho un dubbio : negli esercizi sugli equilibri chimici per calcolare la costante di equilibrio , nel caso in cui ho un equilibrio eterogeneo ( in cui ho sostanze sia gassose che liquide o solide), devo considerare solo la concentrazione delle specie in fase gas?
Perchè in alcuni esercizi vedo che considera sia le concentrazioni delle specie gas e sia quelle liquide tipo l'acqua, mentre in altri esercizi trascura le concentrazioni solide o liquide....perchè? Qual è il criterio?
Cita messaggio
(2017-09-02, 12:04)Piccolochimico Ha scritto: Perché in alcuni esercizi vedo che considera sia le concentrazioni delle specie gas e sia quelle liquide tipo l'acqua, mentre in altri esercizi trascura le concentrazioni solide o liquide...

Non credo proprio, sei certo di aver letto bene???
Le attività (equiparate alle concentrazioni in soluzioni molto diluite) dei solidi e dei liquidi puri è sempre uguale a 1.
Perciò:
- in un equilibrio in soluzione acquosa si considerano solo le specie disciolte in acqua:
CH3COOH(aq) + H2O(l) <==> CH3COO-(aq) + H3O+(aq)
Ka = [CH3COO-][H3O+]/[CH3COOH]

AgCl(s) <==> Ag+(aq) + Cl-(aq)
Ks = [Ag+][Cl+]

Cu(s) + 2 Ag+(aq) <==> Cu2+(aq) + 2 Ag(s)
Keq = [Cu2+]/[Ag+]^2

- in un equilibrio eterogeneo in fase gassosa si considerano solo le specie gassose:
CaCO3(s) <==> CaO(s) + CO2(g)
Kc = [CO2]
Kp = P CO2
Kx = X CO2

CH4(g) + 4 Cl2(g) <==> CCl4(l) + 4 HCl(g)
Kc = [HCl]^4/[Cl2]^4 [CH4]
Kp = (P HCl)^4/(P Cl2)^4 (P CH4)
Kx = (X HCl)^4/(X Cl2)^4 (X CH4)

Ti(s) + 2 Cl2(g) <==> TiCl4(l)
Kc = 1/[Cl2]^2
Kp = 1/(P Cl2)^2
Kx = 1/(X Cl2)^2
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Piccolochimico




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)