Esercizio sui gas
Buonasera, ho difficolta' con questo esercizio. E' data una miscela di 100 mL di N2 e 400 mL di H2 a 273 K e 1 atm. Ammettendo che la reazione di formazione di NH3 proceda fino al completo esaurimento del reagente in difetto, qual è la pressione esercitata in un recipiente del volume di 0.700 L a 225 °C?

Il mio tentativo è stato questo:
Innanzitutto, ho bilanciato la reazione, quindi N2+3H2 --> 2NH3
Poi mi sono calcolato, usando la formula pV=nRT le moli di azoto e di idrogeno iniziali. Facendo i calcoli, mi vengono 0,044 mol di N2 e 0,018 di H2, quindi il reagente limitante è l'azoto. Di conseguenza, le moli che si formano di NH3 sono il doppio di quelle dell'azoto, quindi 0,088 mol.
Ora, riutilizzo la formula precedente per calcolare la pressione finale, quindi p=nRT/V, dove ho usato n=0,088 mol, T=498K, V=0,7 L; ma il risultato che trovo è 0,51 atm. Secondo il libro, invece, è p=0,782 atm.

Dove sbaglio?
Cita messaggio
Sbagli i calcoli delle moli iniziali di azoto:
n N2 = 0,00446 mol
Inoltre nelle moli finali devi considerare che restano anche delle moli di idrogeno non reagite.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
Grazie mille!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)