Esperimento con le mele...
Occorrono 3 mele rosse o gialle, 200 g di burro, 200 g di zucchero, 250 g di farina di grano tenero 00, 100 g di amido di frumento, una bustina di lievito chimico, una bustina di vanillina, una fialetta di aroma di limone (o la buccia di un limone grattugiato), sale, 4 uova.

Impastate il burro a crema, con lo zucchero e la vanillina, unite l'aroma di limone (o la buccia) e mescolate con cura. Versate le uova e amalgamate molto bene. Passate o frullate due delle tre mele, dopo averle sbucciate. Quindi unite il passato di mela all'impasto e mescolate.
Completate aggiungendo una miscela ottenuta mescolando farina, amido di frumento e lievito. Mescolate con una frusta per almeno 10 min.
Ponete quindi in tortiera a fascia (o in uno stampo da ciambella), imburrando se NON antiaderente. Quindi infornate (forno preriscaldato!) a 190°C per 45 min. Controllate con la lama di un coltello se la cottura è ultimata, quindi estrete del forno.

N. B. Se avete usato una tortiera a fascia, NON sollevatela premendo sul fondo...altrimenti vi cade tutto l'elaborato...(ecco perchè la mia torta è mutilata gravemente...porcaputt...!!!).

La terza mela, va messa a fette sulla superficie dell'impasto deposto nello stampo, oppure sul fondo dello stampo, se le fette si vogliono vedere.

Per completare, una volta fredda, si può cospargere di cocaina o di zucchero a velo vanigliato, a piacere.


AllegatiAnteprime
      
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Il primo che dice una parola sul "piccolo" incidente occorso alla mia torta...è un chimico MORTO! :-@
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
ahahah, a proposito di torte e cocaina
http://www.youtube.com/watch?v=0SIdk8P0r0I
Cita messaggio
mmmmhhh questo sì che è un gran bel esperimento *Sbav*

Cita messaggio
La proverò Dott!! :-)
Cita messaggio
Sempre allettanti le ricette del Dott.!!!

Oggi anche noi in famiglia abbiamo cucinato un po'. Il tutto è partito da un articolo di Bressanini su Le Scienze, in cui venivano illustrati dei metodi per preparare il pan di Spagna. Mia madre non ne era molto convinta... e ho proposto di fare due prove, una con il metodo utilizzato da sempre, una con i miglioramenti suggeriti da Bressanini. E devo dire che non erano parole al vento quelle dell'articolo: il pan di Spagna preparato scaldando preventivamente la scodella in cui si miscelano le uova con lo zucchero e aumentando di molto la temperatura di cottura (rispetto alle classiche ricette) viene molto meglio!!
Cita messaggio
(2011-05-07, 21:15)Max Fritz Ha scritto: Oggi anche noi in famiglia abbiamo cucinato un po'. Il tutto è partito da un articolo di Bressanini su Le Scienze, in cui venivano illustrati dei metodi per preparare il pan di Spagna. Mia madre non ne era molto convinta... e ho proposto di fare due prove, una con il metodo utilizzato da sempre, una con i miglioramenti suggeriti da Bressanini. E devo dire che non erano parole al vento quelle dell'articolo: il pan di Spagna preparato scaldando preventivamente la scodella in cui si miscelano le uova con lo zucchero e aumentando di molto la temperatura di cottura (rispetto alle classiche ricette) viene molto meglio!!

Avevo messo in conto di farlo anche io, essendomi arrivato "Le Scienze" l'altro giorno ;-)
Cita messaggio
gira che ti rigira Dario è sempre citato asd l'articolo sul pan di spagna è sul nuovo numero de Le Scienze giusto Max? asd è sempre in giro di questi tempi quell'uomo

ottima ricetta Moreno
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Sì, ultimo numero de Le Scienze ;-)
Cita messaggio
bella la torta, peccato per quella spaccatura.. asd
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)