Esperimento fotochimico
Ecco qualcosa di fotochimica che non richiede cose particolari o reagenti introvabili.

Si prepara una soluzione di tungstato di ammonio (*) sciogliendo una piccola quantità di acido tungstico in 2-3 gocce di NH4OH al 25%. Si diluisce con pochissima acqua.

Una goccia di questa soluzione viene posta su carta da filtro e bagnata con 2 gocce di HCl 37%, poi si aggiungono al centro 7-8 gocce di etanolo assoluto aspettando che ogni goccia venga assorbita dalla carta prima di dosare la successiva. Si espone ancora umida alla luce UV 365 nm coprendo metà macchia con un cartoncino. Dopo alcuni minuti nella zona esposta si forma una colorazione blu.

   

(*) ottenuto sciogliendo frammenti di acciaio HSS in HCl al 18% a caldo e poi ossidando il tutto con HNO3 sempre a caldo. Precipita il WO3 idrato (acido tungstico) che viene filtrato e lavato con HNO3 diluito e seccato all'aria.

saluti
Mario

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
ohilà, luigi_67, quimico, NaClO, Claudio, Roberto




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)