Europio e sali
Lightbulb 
Ed eccoci arrivati ad una tappa fondamentale, almeno per me, non solo tra le terre rare, ma tra tutti gli elementi della tavola periodica: l'europio.
E' da sempre il mio elemento chimico preferito, seguito da mercurio, gallio e fosforo.
Ecco un'immagine, che vale più di mille parole (purtroppo e ovviamente QUEL campione non è mio) :
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/co...-Block.jpg
Però anch'io sono riuscito a procurarmi un po' di europio... nonostante sia un metallo molto costoso, e ora me lo tengo molto stretto!!!!
E' il più reattivo dei lantanidi, con una reattività verso l'acqua simile al calcio, ma più reattivo all'aria. Si ossida passando dal giallo oro/metallico, al bluastro e infine al giallo canarino. La maggiorparte dei composti di europio sono incolori, e molti sono fluorescenti in rosso-fucsia-arancione agli UV.
Cominciamo con una foto di 5g di metallo (un terzo di tutto quello che ho):

   

Preparazione dell'ossido:
Questi sono stati posti in un becher da 250ml con 25ml di acqua distillata. Si produce molto idrogeno, e la reazione fa anche schiuma. Quando la reazione termina, si scalda a fuoco alto mescolando. Dapprima si forma molta schiuma color crema, che poi collassa pian piano su se stessa. Si tratta di idrossido di europio (III):

   

Continuando a scaldare e mescolare per parecchio tempo, alla fine si asciuga del tutto e si forma l'ossido, il quale è perfettamente bianco.
Ecco un campione di ossido (1g):

   

Preparazione del nitrato:
Ho ottenuto in tutto 6g di ossido. 1g l'ho tenuto in provetta, i 5g restanti sono stati convertiti in nitrato, sciogliendoli in HNO3 concentrato. La soluzione concentrata di nitrato, dopo essere stata concentrata a piccolo volume a caldo, è stata essiccata. Qui c'è da spendere due parole..: ho sperimentato il metodo consigliato da nurdrage per essiccare, che consiste nel porre il becher con la soluzione satura in un sacchetto da vuoto per vestiti (si trovano al supermercato... e hanno bocchettoni appositi da attaccare all'aspirapolvere). Accanto al becher viene posto un bicchiere in plastica contenente NaOH solida in scaglie e poi, con l'aspirapolvere, si applica il vuoto avendo cura di lasciare comunicazione tra i due contenitori. Beh.. in 3 ore ha portato a secco la soluzione di Eu(NO3)3 e l'ha fatto cristallizzare. Ecco il risultato:

   

Il prodotto finale, 10,9g di Eu(NO3)3-5H2O:

   

E infine una foto dell'europio nitrato agli UV:

   

Circa la qualità della foto agli UV(A) c'è da fare lo stesso discorso del terbio... questi sali non sono fluorescenti agli UV-C, e la luce emessa dalla lampada UV-A non "accontenta" i fotosensori della mia macchina fotografica, la quale riproduce immagini ad una qualità più che scadente. Il colore reale è comunque molto più tendente all'arancio, e molto più marcato.

Anche qui ringrazio una persona, come per l'olmio...Rolleyes
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Max Fritz per questo post:
TheChef, al-ham-bic, the-rock-91, ale93, Beefcotto87, Sandro, myttex
Ti stai facendo una bella collezione di sali di terre rare!
Cita messaggio
Ottimo lavoro ;-) grazie di aver postato queste foto(stupende).
Chef.
Cita messaggio
Ottimo il lavoro sulle terre rare!
---
Che meraviglia "quel" campione! Sarei proprio curioso di conoscere tutte le fasi della sua preparazione.
Cita messaggio
io in laboratorio di Europio ho solo 2g circa di Eu(hfc)3 altresì noto come europio(III) tris[3-(eptafluoropropilidrossimetilene)-d-camforato]... costa uno sproposito... mi pare siano 110 euro/ 1g

[Immagine: mfcd00151059.gif]

come forse saprete è un reagente di shif chirale, un agente risolvente molto usato in spettroscopia NMR, un agente chirale in grado di rendere una coppia di enantiomeri in diastereoisomeri per analizzare la quantità di ognuno di essi presenti nella miscela

molto usati sono i sali chirali dell'europio, e in particolare l'Eufod, che è stato un reagente di shift in voga negli anni 70 e 80... è un complesso tipicamente ottaedrico in cui l'Eu(III) è legato a tre molecole di acetilacetonato fluorurato...

[Immagine: mfcd00064655.gif]
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ma è errato o l'europio è presente ache nelle TV a tubo catodico??
Cita messaggio
(2010-12-29, 15:16)AgNO3 Ha scritto: Ma è errato o l'europio è presente ache nelle TV a tubo catodico??
Si viene usato nei fosfori


Cita messaggio
Finalmente ho potuto sperimentare anche io con l'europio asd
Ho fatto reagire 2g di europio con 15-20ml di acqua, a reazione terminata ho aggiunto la quantità di acido nitrico necessaria per disciogliere tutto il precipitato.
Sono riuscito ad ottenere il nitrato solido in pochissimo tempo concentrando prima la soluzione fino a piccolo volume, poi scaldando leggermente sotto vuoto fino ad ottenere una soluzione molto densa e viscosa.
Ho lasciato riposare il liquido così ottenuto e in circa 10 minuti è cristallizzato interamente!
   
Ecco una foto agli UV del Eu(NO3)3
   

Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)