Filtro luce visibile/infrarosso
Perfetto, grazie per la risposta esauriente!

Avrei visto anche il cromo almeno come attore co-protagonista... probabilmente mi sfugge qualcosa.

--> Buon 2014!
Cita messaggio
(2013-12-31, 20:54)al-ham-bic Ha scritto: Perfetto, grazie per la risposta esauriente!

Avrei visto anche il cromo almeno come attore co-protagonista... probabilmente mi sfugge qualcosa.

--> Buon 2014!

Non avevo il cromo 3+ a disposizione, così ne ho dovuto preparare un poco a partire dal bicromato + acido solforico + alcole metilico.
La soluzione risultante, di colore verde scurissimo, presenta una sola finestra nel visibile centrata intorno ai 500 nm (spettro in alto).
Se si aggiunge del solfato di cobalto eptaidrato fino ad avere una soluzione grigio-nero molto scura, allora si può finalmente ottenere un ottimo filtro per l'infrarosso, come lo spettro chiaramente evidenzia.

[Immagine: wtbis541ohwy9za6m5_thumb.jpg]


saluti
Mario
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
al-ham-bic
Perfetto per la seconda volta!
Infatti ora tutto torna ed il grafico è chiarissimo (nell'infrarosso... ;-) )
Appena possibile riesumerò quel vecchio sensore, vediamo se mi vede la lampadina che io non devo vedere...
Grazie Mario
Cita messaggio
(2014-01-07, 21:32)al-ham-bic Ha scritto: Perfetto per la seconda volta!
Infatti ora tutto torna ed il grafico è chiarissimo (nell'infrarosso... ;-) )
Appena possibile riesumerò quel vecchio sensore, vediamo se mi vede la lampadina che io non devo vedere...
Grazie Mario
Scusa se ti rispondo, quel sensore di cui parli ce l'ho anch'io con relativa ottica, almeno penso sia lo stesso, era montato sui carri armati e lavorava in coppia con un fanale con un pesante filtro posto davanti, ho anche quello. Molti anni fa avevo risolto il problema illuminazione usando led IR, una decina con emissione a 850 nm, li avevo montati con lente che mi permetteva di variare la divergenza del fascio in uscita. il sistema permetteva ottima visibilità sino a 30 40 m di distanza.
Ciao Claudio
Cita messaggio
OK Claudio, credo proprio che parliamo dello stesso oggetto.
Era (è) un visore di prima generazione e l'illuminatore era un fanalone nero di circa 25 cm di diametro.
Tra quello ed i moderni visori corre la stessa differenza che c'è tra un PC di oggi e un Commodore 64 asd
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)