Fondo strumentale inquinanto
Buona sera, mi chiedevo se qualcuno può darmi un consiglio.
Ho  notato un fondo di diclorometano negli spettri di massa dei bianchi ( in GC-MS accoppiato a un sistema di campionamento Purge and trap).  Stavo guardando i valori di TWA 174 mg/m^3 a lungo termine. Come posso collegare questo " fondo " alla concentrazione ipotetica nell'aria del laboratorio?


 Io pensavo di prendere la Concentrazione ottenuta dallo spettro di massa moltiplicata per il volume dello spazio di testa è corretto no? e da li fare poi la conversione in m^3.

Oltre aprire la finestra e separare il locale delle estrazioni con diclorometano dal laboratorio avete qualche idea per ridurre questo fondo? grazie mille:-D
Cita messaggio
Ciao Alogeno :-)

Citazione:
Ho notato un fondo di diclorometano negli spettri di massa dei bianchi ...
Oltre aprire la finestra e separare il locale delle estrazioni con diclorometano dal laboratorio avete qualche idea per ridurre questo fondo?

Spiega meglio come prepari il bianco please :-)
 la musica, con i suoi suoni ,riesce ad aprire quella parte del nostro cervello dove sono rinchiusi i nostri ricordi.
"Francy De Pa"
Cita messaggio
Il bianco è semplicemente acqua ultrapura che viene aspirata dal sistema purge and trap (mediante flusso di gas la frazione volatile contenuta in questa vials (10ml) viene estratta e inviata ad un sistema di trappole. Successivamente inviata al GC-MS.
Le vials utilizzate sono sempre nuove. L'acqua utilizzata è ottenuta dal trattamento dell'acqua del rubinetto.
Cita messaggio
Ok , lo immaginavo... ma è sempre meglio chiedere delucidazioni in merito.Ogni operatore ha il suo metodo ...e guai se lo contesti  :-P

comunque , io farei una prova prima di riempire la vial con H2O ultrapura (immagino acqua ultrapura  di grado 1 , a 0,055 microS/cm) .

L'aria secca è + pesante  dell'aria umida(non è un errore , è proprio così :-D) , quindi prima dell' inserimento di acqua ultra ,farei un "lavaggio " con aria secca .
a tal uopo si procede nel seguente modo

Si flussa aria pura e  secca nella vial  per qualche secondo ,avendo cura di immettere  aria dal tubicino sul fondo della vial  , sarebbe buona norma raffreddare in bagno di ghiaccio .

In questo modo l'aria pura secca e fredda essendo + densa dell'aria circostante  ,pur avendo la sommità aperta ,  non permette l'ingresso di aria dall'ambiente .

A questo punto si tappa la vial e si inietta l'acqua utrapura 

ovviamente la stessa procedura deve essere eseguita per il campione

cordialmente

Francy :-)
 la musica, con i suoi suoni ,riesce ad aprire quella parte del nostro cervello dove sono rinchiusi i nostri ricordi.
"Francy De Pa"
Cita messaggio
Mizzica ....Alogeno , a questo ritmo ci mettiamo 2 anni per concludere una discussione :-D
 la musica, con i suoi suoni ,riesce ad aprire quella parte del nostro cervello dove sono rinchiusi i nostri ricordi.
"Francy De Pa"
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)