Foto con obiettivo macro
(2013-11-07, 18:30)Mario Ha scritto: Sarò franco. Non valgono granché.
Messa a fuoco dove capita e nitidezza approssimativa sono i principali difetti. Le inquadrature e le ombre qua e là sono ulteriori aggravanti.
Ha ancora molto (tutto) da imparare. Vede, la fotografia macro non si fa solo con l'obiettivo macro. Ci vuole ben altro.
Però il suo è un buon inizio. Presto, se ne avrà la volontà, capirà gli errori e le carenze e di queste foto ne rinnegherà la paternità.

Grazie Mario, le critiche spesso sono più utili dei complimenti.
Come già dicevo sono molto alle prime armi in questo campo e sono il primo ad essere poco soddisfatto dei risultati.

Quelle pubblicate non sono certo foto che lasciano a bocca aperta. Sono tutti scatti non troppo ricercati fatti in una giornata uggiosa. Immagino che per ottenere un buon risultato si debba spendere molto tempo dietro un singolo soggetto, mentre queste sono quasi tutte delle "punta e scatta".

Non pretendo certo di arrivare a questo livello (dietro al quale c'è sicuramente molto lavoro dietro la fotocamera, ma anche molto lavoro con photoshop) ma sicuramente posso molto migliorare.
Cita messaggio
Alcuni anni fa ho fatto delle prove utilizzando in fotografia degli obiettivi per microscopia.

Per i miei gusti e per le mie limitate esigenze, i risultati mi sono piaciuti e potete trovare le note relative sul mio sito:
http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/micro/omn.htm

Successivamente, ho utilizzato molto questo strumentino, specie per la verifica sul posto dei microscopi che andavo ad acquistare e per fare delle foto, al volo, di soggetti occasionali che mi erano piaciuti.

Ad esempio, questo rametto fiorito di salice bianco (Salix alba):
   

   

oppure questo particolare del fiore del Dente di leone (Taraxacum officinale):

   

   


Ora ho molto ampliato gli obiettivi per microscopia che utilizzo per la fotografia ed ho notato che quasi tutte le grandi marche si sono cimentate nella loro fabbricazione, prima fra tutte la Zeiss con i suoi Luminar, ottimi ma piuttosto costosi.

Alcuni obiettivi per microscopia usabili anche in fotografia: tutti sono a passo RMS, con ampia distanza di lavoro e dotati di diaframma.

   

Con un tiraggio standard di 160 mm., si ottengono ingrandimenti che possono andare dai 12x complessivi, ad oltre 1000x operando in immersione omogenea in olio.

*yuu*
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
Davide Chirico
G.le Enotria,
la mia esperienza mi ha portato su differenti soluzioni.
Per il normale lavoro, fino al rapporto 1:1 uso esclusivamente il Micro-Nikkor AF 105mm f/2.8 D (oggi sostituito dal più recente AF-S VR Micro-Nikkor 105mm f/2.8G IF-ED). Le assicuro che la sua nitidezza è tale che anche dettagli submillimetrici possono essere evidenziati con chiarezza.
Costa più lui del corpo macchina digitale di fascia bassa, ma è una spesa che ne vale la pena.
Se poi si vuole passare a rapporti di ingrandimento superiori e senza usare il microscopio, allora la scelta è montare l'obiettivo sul soffietto. Il 105 di cui sopra montato sul PB-2 permette di arrivare al rapporto 2:1.
Ma si può fare ancora di meglio e paradossalmente spendere ancora meno, mantenendo ancora una qualità dignitosa. Basta prendere il normale 50 mm e montarlo invertito sempre soffietto. Così facendo si sfiora il rapporto 4:1.
Avendo poi a disposizione molti soldi da spendere si possono raggiungere rapporti ancora superiori. Per esempio esiste l'obiettivo Macro Nikkor 35mm f/4,5 , frutto di un progetto ottico molto specializzato ideato per fornire il massimo delle prestazioni ad ingrandimenti di 12x.

saluti
Mario
Cita messaggio
Quello è un ramo di salice da vicino? Pensare che con una lente d'ingrandimento comune ha tutt'altro aspetto. Incredibile cosa si può fare con un obiettivo sufficientemente potente.
Cita messaggio
(2014-01-16, 19:13)Davide Chirico Ha scritto: . . . . Incredibile cosa si può fare con un obiettivo sufficientemente potente.


Scopri un mondo completamente nuovo, perché di norma totalmente invisibile all'occhio dell'uomo.


   

Cristallo formatosi sopra ad un ramo di epidoto, il tutto all'interno di un quarzo jalino di pochi millimetri.


   
Cellule vegetali di una foglia di mais sezionata.


*yuu*
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
TrevizeGolanCz




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)