Grado di dissociazione
Salve...altro esercizio...altro dubbio
Grammi 2,540 di iodio vengono introdotti in un recipiente del volume di 2 litri, vuoto e alla temperatura di 200°C. Si stabilisce il seguente equilibrio
I2 <----> 2I
e la pressione all'interno del recipiente vale P=185 mmHg. Si calcoli il grado di dissociazione dello iodio nelle condizioni sperimentali descritte.
Ho svolto l'esercizio ma ho dei dubbi...
Grazie anticipatamente


AllegatiAnteprime
   
Fiat lux
Cita messaggio
No.

Qual è lo stato fisico dello iodio a temperatura ambiente???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Solido ma nella traccia in basso c'è (g) quindi presumo gassoso...
Fiat lux
Cita messaggio
Fai una foto della traccia e allegala
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Allego traccia...grazie


AllegatiAnteprime
   
Fiat lux
Cita messaggio
Ok, allora il tuo procedimento va bene, avevo frainteso io il testo Blush

Bisogna però che impari ad usare la calcolatrice senza arrotondare i risultati intermedi:

n I2 = 2,540 g /253,8 g/mol = 1,001·10^-2 mol
n totali all'equilibrio = 185 · 2 / (760 · 0,0821 · 473) = 1,254·10^-2 mol
x = 1,254·10^-2 - 1,001·10^-2 = 2,529·10^-3 mol
alfa = 2,529·10^-3 / 1,001·10^-2 = 0,253
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
domy73
Grazie infinite...
Fiat lux
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)