H2O2 + MnO2
Raga ho fatto 'sta reazione, (H2O2 + MnO2) e ha fatto le bollicine (di O2 penso) e poi adesso si è formata una bolla a meta' provetta. In cosa "consta"? :-D

Grazie,
myttex

p.s.: mi spiegate cio' che ho fatto per piacere? *Hail* azz!



Cita messaggio
(2009-07-11, 21:54)myttex Ha scritto: Raga ho fatto 'sta reazione, (H2O2 + MnO2) e ha fatto le bollicine (di O2 penso) e poi adesso si è formata una bolla a meta' provetta. In cosa "consta"? :-D

Grazie,
myttex

p.s.: mi spiegate cio' che ho fatto per piacere? *Hail* azz!

Non vorrei che qualche reazione ti facesse andare al creatore prima di avere l'occasione di farci questa domanda... non puoi fare le cose e poi chiedere cosa hai fatto... può essere potenzialmente fatale fare chimica e poi chiedersi "cosa ho fatto!?", perchè magari un giorno sarà troppo tardi per chiederselo... chiedilo prima semmai!!! ... parlo in generale, è perchè ci teniamo al vecchio mytt asd

p.s. cmq MnO2 catalizza la formazione di O2 dalla H2O2... niente di che, si sviluppa ossigeno (occhio a scintille o fiamme libere vicine, potrebbe incendiarsi di botto tutto quello che c'è attorno alla provetta, compresa la tua faccia :infiammabile: )
Cita messaggio
come ti è gia stato detto da rusty l'MnO2 catalizza la decomposizione dell'acqua ossigentata...

la reazione ke avviene è:

2H2O2 --> 2H2O + O2 (il biossido funge solo da catalizzatore!)

attento xke la reazione è esotermica e se usi H2O2 al 35% la soluzione inizia a bollire!
Cita messaggio
Infatti ho usato piccole quantita' e poi H2O2 al 3% (nn ne ho al 35 asd)

Grazie rusty, ma avevo gia' letto su UN ALTRO forum 'sta cosa, ma siccome non avevo volgia di tornarci e non ricordavo la reazione bhè... chiedevo. (sapevo che sviluppava ossigeno, ma la mega bolla bho!)

Grazie!



Cita messaggio
Beh se usi lo shampoo ottieni lo stesso effetto, intendo, il MnO2 che hai usato conteneva anche un po' di cloruro d'ammonio se l'hai preso da una pila, oppure sarà direttamente il MnO2, cmq hanno formato una pellicola d'acqua e le altre due sostanze piena di ossigeno, niente di cui preoccuparsi.
Cita messaggio
Una domanda, ma il MnO2 è tossico? Lo stavo recuperando da una pila
Cita messaggio
Che conoscenze hai di chimica? Se puoi posta una piccola presentazione nella sezione dedicata.

Non è tossico, però se devi aprire una pila è necessario farlo con i giusti accorgimenti e DPI dato che non contiene solo MnO2.

Che tipologia di pila è?
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
(2019-01-08, 23:19)Ne555 Ha scritto: Una domanda, ma il MnO2 è tossico? Lo stavo recuperando da una pila

Dipende, se ti andrà sull pelle forse non ti farà nulla, se te lo mangerai, bene non ti farà.

Tutti i composti chimici presentano dei rischi e fortunatamente qualcuno si è preso la briga di identificarli ed indicare le misure necessarie da adottare in ogni situazione.
Queste informazioni ed altre le trovi sulle schede MSDS che sono facilmente disponibili in rete, nei siti web dei principali produttori/distributori di prodotti chimici.

Quando si ha a che fare con composti che non si conoscono, anche i più semplici, è sempre opportuno consultare queste informazioni in modo da evitare di farsi male.
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
(2019-01-09, 08:51)TrevizeGolanCz Ha scritto: Non è tossico...

Avrei qualche dubbio su questa affermazione. :-(
Questa è la scheda di sicurezza aggiornata al 19/10/2018:
https://www.sigmaaldrich.com/MSDS/MSDS/D...0219853152

SEZIONE 2: identificazione dei pericoli
2.1 Classificazione della sostanza o della miscela
Classificazione secondo il Regolamento (CE) n. 1272/2008
Tossicità acuta, Orale (Categoria 4), H302
Tossicità acuta, Inalazione (Categoria 4), H332
Tossicità specifica per organi bersaglio - esposizione ripetuta, Inalazione (Categoria 2), Cervello, H373
Per quanto riguarda il testo completo delle indicazioni di pericolo menzionate in questo paragrafo, riferirsi
al paragrafo 16.
2.2 Elementi dell'etichetta
Etichettatura secondo il Regolamento (CE) n. 1272/2008
Pittogramma [Perocoloso per la salute] [Irritante]
Avvertenza Attenzione
Indicazioni di pericolo
H302 + H332 Nocivo se ingerito o inalato.
H373 Può provocare danni agli organi (Cervello) in caso di esposizione
prolungata o ripetuta se inalato.

Consigli di prudenza
P260 Non respirare la polvere/ i fumi/ i gas/ la nebbia/ i vapori/ gli aerosol.
P264 Lavare accuratamente la pelle dopo l'uso.
P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.
P304 + P340 + P312 IN CASO DI INALAZIONE: trasportare l’infortunato all’aria aperta e
mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione. Contattare
un CENTRO ANTIVELENI/un medico in caso di malessere.
P314 In caso di malessere, consultare un medico.
P501 Smaltire il prodotto/recipiente in un impianto d'eliminazione di rifiuti
autorizzato.
Descrizioni supplementari del
rischio
nessuno(a)
2.3 Altri pericoli
Questa sostanza/miscela non contiene componenti considerati sia persistenti, bioaccumulabili che tossici
(PBT), oppure molto persistenti e molto bioaccumulabili (vPvB) a concentrazioni di 0.1% o superiori.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
luigi_67
L'ho recuperato da una pila zinco-carbone e chiedevo dato che mi era finito sulla mano.
Comunque, dato che lo sto facendo ancora asciugare non credo lo abbia inalato
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)