Idrossido di piombo - Biossido di piombo
ho lasciato a riposo per una notte le acque di lavaggio (in realtà me le sono scordate....) e stamattina ho trovato dei bellissimi cristalli aghiformi delicatissimi e lunghi circa 3 cm (larghi come un capello). Penso si tratti di cristalli di NaNO3. Ho notato che il giallo dopo il riposo si concentra in una soluzione sul fondodel contenitore e sopra di questo si formano degli altri cristalli sempre aghiformi
Cita messaggio
NaNO3 non da cristalli aghiformi, sono cristalli compatti di forma esagonale o giù di li'... sarà qualche sale di piombo, o il KNO3 mi pare formi aghi... ma non il NaNO3.
Cita messaggio
ci avevo pensato anche io. Ho usato solo NaCl (quello da cucina ch ovviamente contiene un po' di sali di K, ma in quantità minima e a me si stanno formando un sacco di cristalli..) il piombo dovrebbe essere precipitato tutto come cloruro in teoria. Comunque un altro elemento che aiuta ad escludere il nitrato osdico è che il sale ignoto è poco solubile in acqua infatti ho usato 120 ml di soluzione satura di NaCl per precipitare. Dopo il lavaggio nel contenitore ho aggiunto altra acqua (fino a 500 ml) e ne è evaporata pochissima.. quindi deduco che il sale è poco solubile molto meno del cloruro di sodio...
Cita messaggio
partendo dal cloruro di Pb (II) (o ancora meglio da un sale solubile) e aggiungendo NaOH oppure KOH si ottiene l'ossido giallo detto litargirio. Questo metodo mi sembra molto meno complicato e dispendioso (e anche inquinante) del riscaldamento del nitrato di piombo. Il livello di "spettacolarità" è lo stesso infatto appena si aggiunge la prima goccia di base precipita subito l'ossido di un bellissimo giallo.
Io sono partito dal cloruro , la cio reagire tutta la notte in modo che eventuali grumi abbiano la possibilità di reagire e poi filtrerò (ho usato KOH)
Cita messaggio
Un sale solubile di piombo puro (senza altri metalli) con idrossidi alcalini precipita l'idrossido di piombo Pb(OH)2 bianco. NON si forma l'ossido.
L'idrossido a sua volta è solubile in eccesso di reattivo con formazione di idrossipiombati Pb(OH)3-
Se il tuo prec. è giallo hai probabilmente tracce di ferro o altro.
Cita messaggio
Il precipitato giallo è diventato bianco poi. Wikipedia dice il contrario che aggiungendo un alcale forte un sale di pb si forma PbO
Comunque c'è una bassissima probabilità di impurità ferrose dato che il cloruro era bianchissimo e l'ho lavato per bene..
Ne faccio ancora un po' poi magari posto una fotina.. Comunque quando faccio ragire il precipitato giallo seccato cn acido, sviluppa molte bolle di gas (penso CO2) e quindi significa che si è trasformato in carbonato..
Cita messaggio
Adesso ho eliminato l'acqua di lavaggio del presunto Pbo e l'ho messo prima di buttarlo in un contenitore con dentro nitrato di rame si è formato un precipitao blu (io me lo aspettavo nero). Si è formato un piombito (plumbite in inglese) di rame??
Cita messaggio
le acque di lavaggio erano piene piene di idrossido che ha incontrato il rame....e si sono accoppiati...
Cita messaggio
anche io pensavo così, ma poi leggendo dei cuprati su wikipedia ho scoperto che esiste anche l'esaidrossocuprato (II) di colore turchese. Ho replicato l'esperienza con potassa caustica grado analitico ed è uscita la stessa roba..... (precipitato turchese).
Provate anche voi: potassa caustica e nitrato di rame (II). Se si usa la soda caustica si forma prima un precipitato turchese, che poi dopo 1 oretta diventa nero (CuO).
FINE OT
Cita messaggio
Cu(OH)2 turchese ---> CuO nero + H20
si forma idrossido di rame, che per i cavoli suoi si scompone in ossido di rame e acqua!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)