Il classico dei classici: le scie chimiche!
aaaaaaaaaa
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano experimentator per questo post:
NaClO
(2018-01-08, 05:42)experimentator Ha scritto: Beh ragazzi non per fare polemica ma vorrei fare l'avvocato del diavolo come si dice o il bastian contrario . 

Risposta: Io direi che come idea potrebbe essere vera , perchè no ?
 Per esempio venivano condotti esperimenti con sostanze chimiche come lo ioduro di Ag per fra piovere e quindi per alterare il clima . 

In questo caso far piovere serviva per avere acqua nei periodi più secchi per avere un raccolto maggiore. Quindi per fini pacifici.

R: Questo è falso . Non aerei di linea , ma aerei militari e comunque aerei che non destano sospetti , mica so fessi .

Su questo non ci piove.

R: Mi pare ovvio che sia segreto . Il controllo del clima è quello che avevo detto prima ed è stato fatto veramente ; delle menti non so come possa essere fatto ma se esistono gli alieni ne sanno una più del diavolo e quindi possibile .
 
“Il controllo del clima” detto in quel modo sembra che serva per vincere e scatenare guerre. Il controllo delle menti gli è venuto in mente dopo una serata a base di tequila e vodka...

R : Potrebbe anche essere che sia coordinata dai governi , per esempio non si spiegano altrimenti come al governo ci siano persone che non hanno vinto le elezioni eppure sono li a governare .

Quello è un’altro discorso...

Ovvio poi che vengano pagati anche dei giornalisti per negare la tesi del complotto ed anche dei forum contro le presunte bufale , che bufale non sono . 

Non potrebbero direttamente controllare la mente di chi scrive?

R: Infatti è difficile mantenere il segreto , è stato violato ed oggi noi siamo qui proprio a discuterne perchè vi è stata la soffiata di qualcuno . A livello militare comunque tante operazioni sono segrete , gente pagata apposta , nulla strano . 

In realtà noi stiamo qui a parlarne perché la questione è non solo una bufala enorme, ma anche una diffamazione contro quella nobilissima casta che sono i trasmutatori di materia...
Seriamente, quel qualcuno che ha fatto la soffiata in realtà è un qualcuno che voleva agitare le acque oppure divertirsi.


R: Come fa la gente comune a fare delle analisi ? Mi sembra ridicolo proporlo per l'alto costo dell'operazione , bisognerebbe andare dietro la scia chimica a prelevare una campione molto diluito . Ovvio che la spiegazione dei gas di scarico è convincente , ma insieme ai gas di scarico potrebbero esserci altre sostanze chimiche non rilevabili in maniera semplice , ne visibili ad occhio nudo .

Basta andare in un laboratorio di analisi privato... con la GC riesci a separare componenti gassosi molto diluiti. Il fatto delle scie dei gas di scarico è stato dimostrato in maniera teorica, talmente era semplice. Poi, oltre all’acqua ci sarà anidride carbonica e gli altri residui di combustione+carburante incombusto.

R: No non si tratta di veleni che debbono avvelenare le persone , ma di altro per esempio votare un partito politico , ma chi lo sparge è già di quel partito .
In ogni caso dietro pagamento chiunque si vende . 

A me sembra un po’ difficile controllare in quel modo le persone. Comunque basta una mazzetta sotto banco...

Voglio dire che a qualsiasi domanda si potrebbe fare ci sarebbe una risposta adeguata da dare per chi è convinto della cosa . 

Io comunque dubito , cogito ergo sum , e non sarei cosi sicuro che siano delle BUFALE , vi potrebbe essere un fondo di verità .  8-)

Per favore, in un forum serio come questo evitiamo...
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Siamo qua per parlarne e tutte le idee sono le benvenute.
Ora non posso ma mi riprometto di rispondere con calma...
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Cita messaggio
Su questo hai ragione... forse il fenomeno sarà partito dallo spargimento di sali nell’aria per far piovere e qualcuno, come hai detto tu, ha gonfiato la faccenda. A parte che la faccenda è stata già dimostrata molti anni or sono dal ben noto ragioniere...
Mi sono espresso male: intendevo che la gente che legge qui, data l’altissima qualità dei contenuti, prenda ogni singola parola per vero fraintendendo il 99% delle volte.
Ah, alcune frasi che ho scritto nel messaggio precedente sono per scherzare
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Vi posso raccontare alcuni fatti della mia esperienza diretta: attorno al 1980 l'Amministrazione Provinciale di Ferrara
organizzò una serie di interventi a livello sperimentale per provare l'efficacia di alcuni metodi nel ridurre i danni da grandine sui frutteti.

In particolare furono testati il metodo delle onde sonore con generatori a terra che "sparavano" onde d'urto verso le nubi grandinigene, il metodo della inseminazione diretta delle nubi con particelle di ioduro di argento e l'esplosione in quota di cariche esplosive trasportate da razzi.

In sintesi, il primo metodo testato è stato l'utilizzo di razzi propellenti con quote comprese fra 1000 e 2500 metri di altezza. L'esplosione della carica avrebbe dovuto creare un effetto di "cavitazione" con frantumazione dei grossi granuli di condensazione in altri molto più piccoli. In sintesi, la speranza era quella di ridurre i grossi nuclei della grandine a nuclei molto più piccoli, generatori di semplici gocce di pioggia.
Dopo alcuni anni il sistema fu abbandonato sia per la sua pericolosità, sia per la sua minima efficacia comprovata.

Poi fu la volta della inseminazione, attuata con alcuni aerei che distribuivano lo ioduro all'interno delle nubi temporalesche per aumentare il numero dei nuclei di condensazione, rendendoli più piccoli, con formazione di più pioggia e meno grandine.
Il metodo fu presto abbandonato per il costo eccessivo del prodotto da distribuire e per la difficoltà oggettiva della inseminazione all'interno del camino ascensionale del cumulo nembo.

Dopo questi primi tentativi fallimentari, si passò alla creazione di onde d'urto sonore generate da particolari "tromboni" in cui una miscela di acetilene veniva fatta scoppiare da una scintilla. La teoria era che l'onda sonora si sarebbe propagata verso le nubi creando, di nuovo, una forma di cavitazione. Anche questa volta l'esperimento si dimostrò inutile: troppo esigua l'onda sonora per poter avere un minimo di efficacia.

A seguito di queste prove, l'Amministrazione si orientò sull'unico mezzo che aveva dato dei risultati soddisfacenti: l'utilizzo delle reti anti grandine.
Il metodo dava buoni risultati, solo il costo molto elevato della messa in opera della rete lo rendeva conveniente solo per le colture di alto pregio.


Io allora ero un funzionario del settore Agricoltura e seguivo in prima persona queste sperimentazioni e vorrei far notare alcuni punti:

1- l'utilizzo dello ioduro di argento è stato realmente sperimentato per alcuni anni ed ho visto gli aerei che lo rilasciavano. Ma vi assicuro che da terra non si vede assolutamente nulla, nessuna nube, ne bianca, ne gialla. 
2- Inoltre, la dispersione non avviene nel cielo libero ed azzurro, ma dentro al camino ascensionale di un cumulo nembo, in mezzo a correnti che sbatacchiano l'aereo da tutte le parti, figurarsi se in mezzo a quei venti sarebbe possibile "vedere" una qualsiasi scia. 
3- Del resto, la dispersione di nuclei in un cielo privo di nubi temporalesche già costituite, sarebbe perfettamente inutile, non provocherebbe nessuna pioggia, al massimo a buttare tanto, ma tanto tanto ioduro di argento, si riuscirebbe a formare una qualche nuvoletta, magari buona per il povero Fantozzi che va al mare, ma nulla di più.  :-)



*yuu*
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
NaClO, Claudio, LuiCap, luigi_67, Roberto, Igor
aaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Cita messaggio
(2018-01-08, 21:53)experimentator Ha scritto: Naturalmente la bufala o meno, delle scie chimiche nasce da questi esperimenti , che anche io ho visto dalle mie parti , con lancio di razzi verso le nuvole temporalesche .
Ora mentre questi esperimenti per far piovere sono nella nostra memoria e nemmeno tanto nascosti , vi sono senz'altro altri esperimenti segreti di cui non conosciamo la natura . Difficile dire di che cosa si tratti . 

Scusami, ma evidentemente mi sono spiegato male.

La bufala generalmente chiamata delle "scie chimiche" non c'entra per nulla con le sperimentazioni a suo tempo fatte con lo ioduro. Non hanno nulla in comune  e non è possibile confonderle sia per la diversa localizzazione (cielo limpido contro nube temporalesca) sia per il diverso aspetto (visibilissima scia cotonosa bianca contro non visibilità a causa della immediata dispersione).
Inoltre, questi esperimenti che secondo te non sono "nemmeno tanto nascosti", al contrario, a suo tempo sono stati fortemente pubblicizzati, con pubblicazioni, convegni, pubbliche discussioni, articoli sui giornali, ecc. 
Se ora ce ne siamo dimenticati, è soltanto perché sono interventi che si sono dimostrati totalmente inefficaci.
Ma, per favore, non confonderli con le "scie chimiche", sono due cose totalmente diverse.

Per quanto poi riguarda gli "altri esperimenti segreti", concordo con te che sia "difficile dire di cosa si tatti", anche perché "non ne conosciamo la natura", anzi, non ne sappiamo proprio nulla e, spesso, non sappiamo neppure di cosa parliamo.   O_o

*yuu*
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Enotria per questo post:
NaClO, Kokosekko, Roberto
Ucci ucci sento odor... Ma forse mi sbaglio eh ;-) Come detto, qui c'è tolleranza zero per queste cose! Va bene spiegare e tutto, ma non diamo spazio a certe cose, altrimenti non saremmo diversi da un gruppo di Facebook di complottari. Mi pare che Enotria abbia spiegato bene una cosa, ma te lo dico subito Experimentator: con "Ora mentre questi esperimenti per far piovere sono nella nostra memoria e nemmeno tanto nascosti , vi sono senz'altro altri esperimenti segreti di cui non conosciamo la natura . Difficile dire di che cosa si tratti ." marchi molto ma molto male. Ovviamente è un mio pensiero.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
NaClO
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)