Il laboratorio di Zolghetti :O
La terza illustra un comune rifrattometro di Abbe con prisma aperto (porta un prisma di Nicol-Amici). La quarta mostra un polarimetro pregiatissimo con relativi tubi ottici (da 150 euro l'uno!...ecco perchè "pregiatissimo"!), con ottiche insuperabili. La sorgente è una lampada ai vapori di sodio (per avere la benedetta riga D) e lavorare in monocromatismo.
L'ebulliometro di Malligand è originale, apparteneva al mio bisnonno...e ancora funziona!
AAAAAAAAAAAAALLLLLLLLLLL....ma ci siamo solo noi qui? Ogni tanto c'è il DraKo, ma tutti gli altri dove sono? Perchè io farei così: vi dò la mia mail e ci scriviamo in privato...asd, magari ci si vede per una pizza...offo io, visto il numero di utenti "vivi".
Le altre foto le ho postate in altro loco, più idoneo (credo).
ciao

Corteccia contusa di china rossa...
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Ops...
Al...mi ero perso un tuo post...
Vedo che ti piace la bilancia di Westphal-Mohr...con i cavalieri...
per non parlare della NICOTINA...vedi la si può avere anche senza astrarla dal tabacco :-P
Il Pd non è una mezza spanna, ma solo 10X10 cm, quindi non molto.
Di platino c'è maggior abbondanza...circa 40 g (fai tu i conti...del tesoretto).
Gli strumenti con i bottoni sono utili, molto utili, anzi indispensabili, nell'ambito delle analisi...sostituiscono i vecchi tubi di Nessler (di cui non ho messo la foto perchè sono banalini...)
Cosa ci faccio? Potrei risponderti in mille modi...potrei dirti che al posto di giocare alla PS3, mi diverto a fare analisi bromatologiche. Oppure che inganno il tempo libero (che non ho!).
O ancora: che non ci faccio proprio niente.
"La verità non esiste", dice Nietzsche. "Sta nel mezzo", dicono i latini, "Io sono la verità" dice Gesù. Vedi tu...*Sbav*
Il mio autore preferito è Pirandello.*Fischietta*
Saluti.

Ps. So che ti chiedi: "ma a che c..zo di ora scrive...?"
Sono in turno di guardia, quindi NO, non soffro di sonnambulismo o peggio, di insonnia...DORMIREI se qui non mi rompessero i maroni tutti i minuti! Vado a vedere se ci sono novità...


Sì ci sono...un' intossicazione da CO... 5% di HbCO dall'emogasanalisi...buono! Lo mandiamo in iperbarica! Via, di corsaaaaaaaaaaaa!
Vado a lavorare.
Alla prossima.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
AgNO3
Ho sentito di CO, volevo fare un esperimento: fare dell'ossalato di sodio, il procedimento prevede l'utilizzo di segatura di legno, idrossido di sodio e acqua. 20 g di acqua, 10 g di idrossido di sodio e 10 g di segatura mischiati insieme, scaldati fino a circa 200° per 2 ore. Alla fine si riempie il contenitore di acqua bollente e si lascia bollire finchè non si addensa a circa 38° Bè, si lascia raffreddare e si dovrebbe cristallizzare l'ossalato di sodio... questo lo mischio con del solfato di ferro e dovrei ottenere del residuo insolubile di ossalato di ferro, quest'ultimo lo filtro, lo faccio seccare e lo piazzo in una provetta, scaldo sopra una fiamma e si dovrebbe decomporre in anidride carbonica e ferro finissimo. Questo ferro è piroforico e facendolo uscire dalla provetta tenuta in alto, formerebbe una cascata di scintille...
Tornando al monossido di carbonio, sembra che questo si sviluppi durante il riscaldamento della poltiglia soda e legno e anche un po' dalla decomposizione dell'ossalato di ferro, mi sapete dire le precauzioni migliori che posso prendere a parte lavorare sotto cappa o all'aperto? Quanti litri di CO sono necessari per stendere uno?
Cita messaggio
- Meno male che anche Drako viene ogni tanto; quello che non capisco è la gente che si iscrive ad un forum (si può leggere anche senza iscriversi!) e poi sparisce per sempre, senza mai farsi viva. Boh! BoH!

- Adesso capisco, Moreno, il perchè dell'orario dei tuoi post.

- Drako, per sapere quanti litri di CO siano necessari per "stendere uno" hai trovato qui proprio la persona giusta, vero DMZ?

- Ringrazio molto per il pensiero della pizza, per ora virtuale, ma mai dire mai...

- Il tuo esperimento Drako è pieno di buona volontà, ma ha poche speranze di realizzarsi se vuoi fare il ferro piroforico.
Per curiosità puoi provare quel vecchio sistema per preparare l'acido ossalico, ma prevedo una resa effettiva in HOOC-COOH tendente allo... (non dico il numero). E' vero che una volta l'oxal. si faceva così, ma non è così semplice in piccola quantità. A parte l'assurda affermazione di concentrare fino "a 38 Be" (deriva dall'antico procedimento industriale messo lì senza senso viste le minime quantità che hai detto), ti troveresti ancora parecchia NaOH non trasformata difficilissima da eliminare e forse un microscopico cristallino di sodio ossalato, che se fosse insolubile sarebbe separabile quantitativamente, ma non lo è! Allora visto che hai fatto tutto l'ambaradan verseresti l'intruglio nel FeSO4 e ti troveresti un bel precipitato di idrossido di ferro, con tracce di ossalato. Poi calcineresti il precipitato, verseresti la provetta e cadrebbe a terra solo una ignobile polvere nerastra meno che mai piroforica.
Purtroppo questa è la mia esatta previsione 8-) , se fai l'exp poi mi dirai se si è avverata.

- Come sta quello dell'iperbarica?

Ciauz a tutti Rolleyes
Cita messaggio
Sì...NO BUONO ESPERIMENTO...
l'acido ossalico si può ricavare facilmente dal sale di acetosella che alcuni colorifici ancora trattano. Qui a Torino l'ho trovato (con molta sorpresa) al costo di 2-3 euro all'etto. Non mi offro di mandartene un pò soltanto perchè non ti conosco...magari sei un "bambino cattivo" del tipo di Arancia Meccanica...e allora evito. Solo per questo motivo.
Con l'acetosella basta acidificare con HCl dil e si separa l'acido ossalico.

Circa la dose letale di CO...ti ricordo che è un gas (infiammabile!!!) e che la dose letale è data dal volume in cui il gas si distribuisce: per esempio se nell'aria ambiente si trovano circa 30 ppm di CO, nel sangue arterioso si rinviene fino al 5% di carbossiemoglobina e già si parla di intossicazione sintomatica (da trattare con solerzia...).
Se fossi in te non andrei a cercarmi delle "grane"... le camere iperbariche hanno un prezzo d'affitto decisamamente alto!asd

X AL.... L'intervento è andato bene, il paziente è morto! O_O
No, scherzo! Direi che è fuori pericolo.

Mi è venuto un dubbio atroce: non è che le mie foto rallentano i movimenti sul forum? Perchè se così fosse...io eviterei di postarle!
Fatemi sapere.
Ciao a tutti i superstiti della diaspora virtuale.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
No, almeno a me non si rallenta niente. Per l'esperimento, non so per al, ma ho visto che anche tu (DMZ) sei iscritto al forum di nero, guarda qui [EDIT BY MYTTEX- Vi prego non postate link riguardo altri forum. Scrivete la procedura o al max ciatte la fonte] ferro piroforico, è da li che ho preso l'idea, sappimi dire se è un vero fallimento in partenza o se c'è qualche speranza...

per l'acetosella.... ebay!!!
Cita messaggio
Per kokosekko: grazie dei consigli, OK!

Per DMZ: no, nessun problema con le immagini, solo la tua voglia di farle e postarle, finora è il pezzo forte del forum...
Meno male *Hail* che si è ripreso quello del CO, la solita stufetta?

Per Drako: sì, l'exp del Fe piroforico è fattibile, ma funziona se fatto bene (Fe oxal puro arroventato FUORI DEL CONTATTO DELL'ARIA e in decente quantità (non qualche granellino)).
Funziona anche il Pb piroforico, partendo da un altro sale più facile.

(Moreno, l'hai fatto il piombo piroforico, o ti diletti solo di bromatologia O:-) ?)

Salute boys
Cita messaggio
Citrato di piombo???
Cita messaggio
Risposta telegrafica: sì, o tartrato.

(Tutto oggi il forum helloweb va da kane, distacchi continui, lentezza esasperante, messaggi continui che il forum non esiste e avanti così. Speriamo in meglio).
Cita messaggio
x Al: Bene, allora posterò altro!
Sì, era la solita stufetta a carbone. Nulla di sconvolgente.
Mi diletto di altro, oltre che di bromatologia, di analisi agrarie per esempio, o di mineralogia e gemmologia, di enologia e di erboristeria...ma non ho mai fatto il Fe o il Pb piroforici, ho fatto però il Ni (Raney) che è piroforico, per una sintesi organica...e una volta mi è scoppiata una carinissima amalgama di sodio...per un inatteso contatto con mercurio umido...cose che succedono...

x Drako: Se trovi il sale di acetosella "stai apposto"..., ho visto l'exp. e come ti ha detto AL, se usi una quantità adeguata di sale abbastanza puro...ottieni qualche risultato, altrimenti nulla. Se lo devi fare, fallo con il ferro e non con il piombo (che fa un fumo di ossido non troppo salubre...). Se poi l'acetosella non la trovi...fammelo sapere.

Per tutti: Buona notte.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)