Indebolimento strutturale calcestruzzo
Ciao a tutti volevo sapere se fosse possibile praticare un foro nel calcestruzzo,non armato, su una parete laterale. Dato che su una superficie di questo tipo l utilizzo di soli acidi e impossibile, il mio approccio era quello di creare un indebolimento strutturale che fa perdere residenza alla compressione al cemento e da li poi, una volta indebolito, usare un martellone o un piccone o un trapano. Che processi chimici potrei mettere in atto per indebolire il calcestruzzo?
Questa è la sezione delle presentazioni...
Non dei dubbi, che è un'altra sezione...
Mah.
Seconda cosa, questa domanda è da ingegneria o architettura.
Sinceramente non penso che sostanze chimiche possano ovviare al problema.
A che pro poi questo indebolimento??
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
A parte la sezione sbagliata, questo post non mi convince molto, quindi chiudo e cancello.




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)