Iodised Table Salt
Salve ragazzi, sono entrato in possesso di 200g di un mix di sali chiamato "Iodised Table Salt", la composizione recita:

Ingredients: Salt, Potassium Iodate, Sodium Hexacyanoferrate (II)

Per "Salt" credo che intenda cloruro di sodio NaCl, poi c'è del potassio iodato KIO3 e ferrocianuro di sodio Na4[Fe(CN)6].

   

Ora vorrei chiedervi, cosa mi converrebbe estrarre facilmente da questo mix?
Posso isolare il ferrocianuro e convertirlo separatamente in ferrocianuro di potassio con del KCl? Estrarre lo Iodio elementare dallo iodato è conveniente?
Avete qualche idea di come procedere, cosa isolare di rilevante e soprattutto da cosa partire?

Grazie a tutti ;-)
Cita messaggio
Ciao Rusty, credo che prima serva capire quali sono le proporzioni in percentuale dei vari componenti, non lo so, ma ad occhio direi:
97% di NaCl
2% di KIO3
1% di Na4[Fe(CN)6]
poi magari sbaglio clamorosamente ma per me li c'è quasi tutto sale e basta.
“Grandi menti parlano di idee, menti mediocri parlano di fatti, menti piccole parlano di
persone”
Eleanor Roosevelt
Cita messaggio
Ciao Rusty

Di solito i componenti presenti nell'etichetta sono inseriti in ordine decrescente in funzione alla quantità % presente nel prodotto. Notando che il primo ingrediente presente è "Salt" lascia intuire che il componente principale sia proprio NaCl, proprio come già supposto da GabryChan.


Chemistry4888
Cita messaggio
E anzi, secondo me le percentuali di GabryChan sono pure troppo ottimistiche asd
Una prova semplice: sciogli in acqua e aggiungi una piccola (ma piccola!) quantità di FeCl3, poi guarda l'intensità del blù (se visibile *help* ).
Cita messaggio
Il ferrocianuro in inghilterra lo usano al posto del nostro ''riso'' nella saliera... per evitare che si attacchi il sale...
dimenticavo...non ci fai nulla...è al 99% sale da cucina...
Cita messaggio
grazie per le risposte ragazzi, provero' senza troppe aspettative con FeCl3 :-/
Cita messaggio
Tutti superottimisti!

La % di KIO3 del "normale" sale iodato italiano è sui 50 mg/Kg.
In caso gli inglesi abbiano "la mano pesante", quanti MILLIgrammi gli diamo in più?
La reazione col Fe3+ verrà di sicuro positiva, vista l'elevata sensibilità.
Morale: ci puoi "estrarre" degli ottimi malloreddus... *Fischietta*

Cita messaggio
Fa bene alla tiroide!!!
Mangialo che conviene, per curiosità: il costo di cotanta inutilità(chimica si intende), che poi il ferrocianuro è un antiagglomerante...
Cita messaggio
(2012-03-27, 16:45)NaClO3 Ha scritto: Fa bene alla tiroide!!!
Mangialo che conviene, per curiosità: il costo di cotanta inutilità(chimica si intende), che poi il ferrocianuro è un antiagglomerante...

ecco cavolo...antiagglomerante...non mi veniva il termine ahahahha e ho detto ''tipo il riso'' ahaahahhahaha

Al hai ragione...io intendevo 99.99%....come appunto è il sale da cucina iodato in italia..
Cita messaggio
Ho eseguito il test con FeCl3, ho preparato una soluzione acquosa satura dell'inutile sale che ho acquistato (circa 1 euro per 200 g, si lo so.. mi hanno inc.. fregato) e ho versato in questo una soluzione satura acquosa di FeCl3, gialla, e gialla è rimasta! Niente da fare, come nulla fosse accaduto, nemmeno il piu' pallido barlore di azzuro, blu, nulla.

In definitiva, ho comprato del comune cloruro di sodio a 5 euro al Kg azz!

Grazie a tutti per l'aiuto, al prossimo acquisto! :-P
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)