Kc e Kp
Buongiorno, mi dite se il procedimento è giusto?

Due recipienti di 4.50 e 7.50 litri sono collegati tramite un rubinetto e termostatati a 80 °C. Il
primo recipiente contiene 1.50 mol del composto A gassoso, l’altro 3.00 mol del composto B
gassoso. Il rubinetto viene aperto ed i due gas a contatto reagiscono secondo la reazione:
A + 2 B = C (anche C è allo stato gassoso). 

Calcolare K c , K p e la pressione parziale del reagente A all’equilibrio sapendo che si sono formate 0.30 mol del prodotto C.

A me verrebbe da: 
-calcolarmi le frazioni molari(conosco tutte e 3 le moli che ho in gioco e posso trovarmi le moli totali) X= na/n
- Mi calcolo la Kx =Xc/Xa*Xb^2 (qui io potrei già trovarmi le pressioni parziali e pressione totale)
- Dalla Kx mi calcolo la Kp= Kx*P^dv
- con la Kp mi calcolo la Kc= Kp/(RT/V)^dv
- per calcolarmi la p parziale di A me la calcolo, grazie alle frazioni molari che ho trovato
il procedimento è giusto?

grazie mille per l'aiuto
Cita messaggio
Il procedimento è corretto, anche se è inutile passare per la Kx.

A me vengono questi risultati:
Kc = 4,39
Kp = 5,23·10^-3
pA = 3,26 atm
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
carlo91
sì mi sono accorto che dalla frazione molare, mi trovo le pressioni parziali e i vari equilibri... grazie mille!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)