Miscelare perossido di idrogeno 130 volumi e calce idrata
Buonasera, sono alquanto ignorante in chimica e prima di mischiarli insieme perossido di idrogeno 130 volumi e calce idrata chiedo a voi qui appunto sulla sezione "dubbi", perché questo è un dubbio non sapendo se li posso mischiare, se e che reazione si manifesta, se la reazione tra queste due sostanze rilascia qualcosa.
Cita messaggio
(2019-06-16, 19:27)helpme Ha scritto: Buonasera, sono alquanto ignorante in chimica e prima di mischiarli insieme perossido di idrogeno 130 volumi e calce idrata chiedo a voi qui appunto sulla sezione "dubbi", perché questo è un dubbio non sapendo se li posso mischiare, se e che reazione si manifesta, se la reazione tra queste due sostanze rilascia qualcosa.

Visto che sei alquanto ignorante in chimica per tua stessa ammissione, ti consiglio di evitare di fare cose con le quali potresti farti male e far danni a cose e ad altri.
Quale dovrebbe essere poi lo scopo di mescolare calce e acqua ossigenata a 130 volumi?

Saluti
Luigi
Cita messaggio
(2019-06-19, 11:00)luigi_67 Ha scritto: Visto che sei alquanto ignorante in chimica per tua stessa ammissione, ti consiglio di evitare di fare cose con le quali potresti farti male e far danni a cose e ad altri.
Quale dovrebbe essere poi lo scopo di mescolare calce e acqua ossigenata a 130 volumi?

Saluti
Luigi

Semplicemente una pittura antimuffa, dato che prima di pitturare si dovrebbe uccidere la muffa che è sul muro,  e,  nel mio caso c'è n'è proprio tanta muffa vorrei risparmiare tempo integrando l acqua ossigenata 130 volumi insieme alla calce idrata, carbonato di calcio; invece di fare due passaggi separati ne farei uno unico mischiando tutto insieme.
Cita messaggio
Ascolta a me: vai in un colorificio e fatti consigliare dei prodotti appositi per questa attività, già esiste tutto, non bisogna inventarsi nulla...
E' stupido e pericoloso andarsi ad inventare soluzioni artigianali di dubbia efficacia con la quasi certezza di farsi male.
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
comandantediavolo
Segui i consigli di Luigi... Per togliere la muffa puoi anche usare direttamente l'acqua ossigenata con uno spruzzatore , la lasci agire 5/10 minuti e poi togli la muffa che sarà rigonfiata con uno straccio, mi raccomando guanti ,occhiali,una mascherina è anche opportuna e buona aerazione della stanza .
Quando è asciutto poi puoi passare la calce col plafone, è già un buon antimuffa di per sé, ( miscelandola con l'acqua ossigenata otterresti solo una pseudo pittura murale che continuerà a far rigonfiare di bolle l'intonaco ottenendo un pessimo risultato ) , esistono anche idropitture murali antimuffa da applicare direttamente , ma quelle buone davvero sono in barattoli da 1 L ,molto viscose e poco pratiche da applicare a plafone,dovresti usare una pennellessa piccola, non devono essere diluite e hanno un ulteriore svantaggio: il prezzo ; ne acquistai un barattolo 3/4 anni fa e lo pagai 23 €, ottimo prodotto ma a quel prezzo ci si prende il secchio da 25 L di idropittura murale di buona marca e di sicuro risultato, premurandosi comunque di togliere la muffa prima dell'applicazione.
I prodotti antimuffa spray del commercio contengono sempre ipoclorito a 6 % di Cl attivo, sono ottimi senza dubbio, ma hanno lo svantaggio di lasciare nella stanza l'odore alogeno per diversi giorni, col risultato di farti lacrimare e aggredire la gola,sopratutto in quel caso è necessaria una buona mascherina e assolutamente un'eccellente aerazione degli ambienti .
Da ' retta, lascia perdere le miscele improvvisate ,pensando di risparmiare tempo otterresti un pessimo risultato con un procedimento non certo scevro di rischi.
comandante diavolo *yuu*
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)