Mostimetro Babo
salve a tutti!
in questa discussione descrivo il Mostimetro di Babo, uno strumento utilizzato in enologia e analisi del vino per determinare gli zuccheri in peso presenti nel mosto, e di conseguenza per determinare il possibile grado alcolico del vino che verrà a formarsi.
il mostimetro consiste in un corpo di vetro, con una specie di bolla nella parte inferiore che poi si restringe a formare un astina graduata; nella parte inferiore è presente una zavorra (solitamente in piombo) e il resto del corpo invece è cavo e pieno d'aria, rendendo il mostimetro un vero e proprio galleggiante. 
per trovare quanto zucchero è presente lo strumento viene immerso delicatamente in una provetta o in un cilindro graduato riempito di mosto d'uva fino a farlo traboccare e dopo aver aspettato che lo strumento abbia assunto la temperatura del mosto (operazione più semplice se il mostimetro è dotato di termometro incorporato) si legge sulla scala il numero a livello del mosto; più zucchero ci sarà, più il mosto sarà denso e di conseguenza il mostimetro galleggerà più in alto, con un numero più alto sulla scala graduata di conseguenza.
in genere i mostimetri sono tarati a 15 °C e la temperatura è molto importante poichè se la temperatura del mosto è minore o maggiore alla temperatura di taratura dello strumento, si dovranno apportare delle correzioni al numero espresso dalla scala graduata. di seguito le tabelle con i valori di conversione:

   

di seguito allego la foto del mio Mostimetro di Babo, uno strumento molto vecchio (forse degli anni 40'):

   
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano ChemLore per questo post:
Geber, luigi_67
Interessante. L'avevo sentito da un collega che insegna chimica ad agraria.
Quindi grazie della spiegazione e di avermelo fatto conoscere.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
ChemLore
Uso anche io un densimetro dallo stesso funzionamento per calcolare la % alcolica delle birre che faccio!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
Geber, ChemLore
(2020-12-17, 08:15)Beefcotto87 Ha scritto: Uso anche io un densimetro dallo stesso funzionamento per calcolare la % alcolica delle birre che faccio!
Si i densimetri sono più o meno tutti uguali come funzionamento e aspetto. Io questo l'ho usato non molto tempo fa per misurare il grado zuccherino del mosto di un mio caro amico con cui ho fatto la vendemmia. É la prima volta che ho fatto questo tipo di misurazione ed é risultata pressoché corretta, anche calcolando la gradazione alcolica prevista (é venuto fuori un Barbera con 13.5 gradi circa ;-) )
Cita messaggio
Interessante e "buon" esperimento ;-) Appena posso, quando posso, vorrei mettere la versione evoluta del mio esperimento su come fare la birra, visto che sono andato avanti un pochino
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
ChemLore
(2020-12-17, 12:52)Beefcotto87 Ha scritto: Interessante e "buon" esperimento ;-) Appena posso, quando posso, vorrei mettere la versione evoluta del mio esperimento su come fare la birra, visto che sono andato avanti un pochino
Io apprezzo moltissime branche della chimica ma quella legata alle trasformazioni dei prodotti e alle loro analisi (peraltro l'indirizzo di studi che sto seguendo adesso all'agrario) é molto interessante e secondo me va approfondita nel forum. Io quest'anno ho fatto il vino, magari in futuro farò anche la birra chissà  Rolleyes
Cita messaggio
(2020-12-17, 12:55)ChemLore Ha scritto: Io apprezzo moltissime branche della chimica ma quella legata alle trasformazioni dei prodotti e alle loro analisi (peraltro l'indirizzo di studi che sto seguendo adesso all'agrario) é molto interessante e secondo me va approfondita nel forum. Io quest'anno ho fatto il vino, magari in futuro farò anche la birra chissà  Rolleyes

Mi trovi concorde, le trasformazioni agroalimentari mi interessano davvero molto!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
ChemLore
Io sto cercando di fare il mead, che sarebbe l'idromele. Non so cosa verrà fuori visto che è la prima volta che mi cimento. E voglio sperimentare.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
ChemLore
(2020-12-18, 18:43)Geber Ha scritto: Io sto cercando di fare il mead, che sarebbe l'idromele. Non so cosa verrà fuori visto che è la prima volta che mi cimento. E voglio sperimentare.
 Allora forse questo link potrebbe fare al caso tuo!
https://www.youtube.com/watch?v=1MAB-VVq...hMaxMiller
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
Geber
(2020-12-18, 18:46)Beefcotto87 Ha scritto:  Allora forse questo link potrebbe fare al caso tuo!
https://www.youtube.com/watch?v=1MAB-VVq...hMaxMiller

Conosco e ho già visto questo video. Lui è davvero bravo.
Ma ho seguito un altro video. Non ricordo come si chiami il canale ma sono due inglesi che tentano di fare bevande seguendo le dritte di persone esperte nel campo. Sicuramente li avrai già visti.
PS. Trovati. https://youtu.be/2YwAvLru2ec
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
Beefcotto87




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)