Nitrato di piombo - Preparazione
Con questa preparazione ho raggiunto la quota di 50 reagenti e quindi, anche se ad alcuni di voi farà ridere, a breve posterò le foto del mio laboratorio :-D

Posto solamente la foto del lavoro finito perché non ho fatto foto durante la preparazione. Ad ogni modo si tratta di una sintesi talmente semplice per cui la descrizione è più che sufficiente.

Reazione: 3 Pb + 8 HNO3 → 3 Pb(NO3)2 + 2 NO + 4 H2O

Reagenti:
- 100g di HNO3 al 65%, equivalenti a 1 mole di acido nitrico
- 77g di Pb, equivalenti a 3/8 di mole di piombo

1) Si mette in una beuta il piombo e lo si copre con 200ml di acqua distillata.
2) Si pone tutto su una piastra riscaldante e si aggiunge a più riprese tutto l'acido nitrico.
3) Tenendo la soluzione quasi a bollore si attende che tutto il piombo abbia reagito. Se inizia a cristallizzare spontaneamente si può aggiungere un po' d'acqua.
4) Si passa tutto in un beacker filtrando eventuali residui di piombo in eccesso e, portando a bollore, si fa evaporare quanta più acqua possibile fino alla comparsa dei cristalli bianchi di Pb(NO3)2.
5) A questo punto è possibile far raffreddare la soluzione con conseguente cristallizzazione quasi istantanea. Il nitrato di piombo ha una solubilità di 127 g/100 mL a 100 °C che diventano 52 g/100 mL a 20 °C.
6) Si recupera il nitrato di piombo dal fondo del beacker e volendo si può tornare a far evaporare ancora l'acqua per far cristallizzare anche la parte rimasta in soluzione.

Io ho ripetuto il processo di cristallizzazione due volte, riportando in soluzione il sale prodotto e ricristallizzandolo, per ottenere un prodotto più puro. Al primo passaggio il sale infatti era leggerissimamente giallino, al secondo perfettamente bianco.

Il prodotto seccato sul calorifero pesa 107g (teorico 124g). Tra la prima e la seconda cristallizzazione ho perso circa 10g.

Ecco la foto

   
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano arkypita per questo post:
jobba, thenicktm, AndreaChem
è stupendo, sembra fioccoso e leggero.
hai per caso idea di come utilizzarlo???
so che si usa per precipitare solfati alla stregua del Ba[2+]!
Cita messaggio
Hai usato piombo di recupero?
Cita messaggio
Bravo Arky, mi sembra perfetta! ;-)

Cita messaggio
(2011-02-08, 22:54)NaClO3 Ha scritto: è stupendo, sembra fioccoso e leggero.
hai per caso idea di come utilizzarlo???

Fioccoso è fioccoso, leggero mica tanto. Non ho idea di come usarlo, per adesso fa numero, magari lo userò come base per altri sali.




(2011-02-08, 23:19)Sephi Ha scritto: Hai usato piombo di recupero?

Sì, ho usato piombo da recupero. Prima di farlo reagire ho provveduto a fonderlo in un crogiuolo per separarlo dall'ossido, operazione non indispensabile perchè ad ogni modo anche l'ossido reagisce con l'acido (correggetemi se sbaglio)
Cita messaggio
Bravo Arky, molto bene 107g di prodotto sono molti ! ;-)

Puoi sintetizzarti adesso lo ioduro di piombo che dopo la cristallizzazione sembra quasi oro.. molto bello!
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Complimenti! però ti invito a non mettere = nella reazione,usa la freccia
Cita messaggio
Accontentato! Sai com'è... la pigrizia.
Cita messaggio
Io ho usato il piombo Carlo Erba al 99% che ho recuperato da scarti di scuola.. e ho fatto cristallizzare la soluzione con tranquillità ottenendo dei bellissimi ottaerdi incolori e molto pesanti
Cita messaggio
Bravo, bel prodotto. Io invece l'avevo preparato dal minio... sciogliendolo in HNO3, filtrando PbO2 e poi cristallizzando.
Occhio però al tavolino, che mi sembra un po' sporco di nitrato... :tossico:
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)