Non riesco ad utilizzare correttamente la regola della diagonale
Salve, volevo chiedervi come mai non funziona la regola della diagonale. In Cosa Sbaglio ?

Faccio un esempio pratico

Prendiamo il Platino con Numero atomico Z=78

1s =2
2s =4
2p=10
3s=12
3p=18
4s=20
3d=30
4p=36
5s=38
4d=48
5p=54
6s=56
4f=70
5d=8


Per me dunque dovrebbe essere una configurazione elettronica che termina con 4f14 e 5d8  

invece sulla tavola periodica mi viene fuori 4f14 5d9 6s1 ... mi chiedo , se l'orbitale "d" può ospitare fino a 10 elettroni come mai 9 risiedono sul "d" e l'ultimo  cade su "s" ?   Come mai mi ritrovo questo elettrone egoista ?

;-)
Cita messaggio
Salve

Ci sono eccezioni nella tavola periodica, non di semplice intuizione. 
La regola da lei descritta è la più generale, ma in realtà si segue più un riempimento in base alla configurazione energetica dei singoli orbitali.
Mi spiego meglio ed in modo più semplice: l'atomo dovrà essere nella configurazione più stabile possibile, quindi se può avere un elettrone in un altro orbitale ed abbassare il livello energetico dell'intero atomo, lo fa. 
In questo caso ad esempio, viene naturale pensare che la regola sia [Xe]4f14 5d10 (e non 5d8) ma in realtà, come detto da lei, è [Xe]4f14 5d9 6s1
Questo perchè il Platino si trova in una specifica posizione della tavola periodica ( dove il suo numero di elettroni è 78), in una situazione dove l'orbitale s e l'orbitale d hanno più o meno la stessa energia. 

Da un punto di vista energetico è meglio avere 4 orbitali riempiti totalmente e due riempiti a metà (4 coppie di elettroni appaiati al livello 5d, un elettrone spaiato al 5d, un elettrone spaiato al 6s) piuttosto che avere una situazione del tipo 5d8 6s2, oppure piuttosto che averli tutti riempiti ed uno vuoto (4f14 5d10) 6s0).

Difficile scrivere quì tutto, le eccezioni ci sono anche per altri atomi (vedi il Cromo).
Le dico comunque che tali riempimenti e stabilità energetiche sono affrontate con calcoli matematici, risoluzione di equazioni differenziali di meccanica quantistica con l'aiuto di calcoli computazionali.
Può trovare spiegazioni abbastanza semplici sul web.
Ho trovato un buon video abbastanza semplice che le inoltro al seguente link, ma può trovare anche del materiale scritto. 

Saluti
Niccolò
Più studio la scienza, più credo in Dio.
A. Einstein
L'ateismo è così insensato. Quando guardo il sistema solare, vedo la terra alla giusta distanza dal sole per ricevere le quantità adeguate di calore e luce. Questo non è accaduto per caso.
Sir Isaac Newton
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano thenicktm per questo post:
CaliendoLuigi1974




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)