Numero Elettroni
Ciao a tutti,

mi sono appena iscritto e comincero' a tediarvi con i miei dubbi chimici ahah.

Sto studiando chimica da autodidatta come detto nella presentazione e sono arrivato alla parte in cui si parla dei numeri quantici. Ho un dubbio riguardo al numero di elettroni presenti in un atomo. A quanto ho capito il numero di elettroni in un atomo neutro e' uguale al numero atomico dell'elemento (cioe' al nr. di protoni) giusto? Ma allora se ad esempio consideriamo il numero quantico principale n con diversi valori (es.n=1) il numero di elettroni non verra' sempre uguale al numero atomico di un elemento. Se ad esempio consideriamo n=1 il nr. massimo di elettroni sara' due. Se consideriamo come elemento l'idrogeno prendendo n=1 gia' il numero degli elettroni supera il suo numero atomico che e' 1. Ci deve essere qualcosa che non ho capito potete chiarirmi un po' le idee? Spero di essermi spiegato bene.

Poi ho fatto questo esercizio nel libro che sto usando per studiare e la soluzione mi appare incomprensibile:

"Se un atomo ha numero atomico 16, gli elettroni presenti nel livello esterno sono:
A)8
B)16
C)6
D)2
E)dipende dall'isotoopo che si considera


Soluzione:

Il numero massimo di elettroni che un livello energetico puo' ospitare e' uguale a 2n² dove n=numero quantico principale. Nel primo livello energetico (n=1) possono essere contenuti fino a 2 elettroni, nel secondo (n=2) 8 elettroni, nel terzo (n=3) 18. Nell'atomo in questione, il numero di elettroni del livello piu' esterno(il terzo) si calcola semplicemente sottraendo dal numero atomico il numero di elettroni contenuti nei livelli piu' interni, il primo e il secondo. Il numero sara' pari a 16-2-8=6  ©"

Cioe' ho capito la formula e il ragionamento. Ma se con n=3 vengono 18 elettroni gia' si supera il numero atomico di 16. Come e' possibile?

Se potete chiarirmi le idee ve ne sarei grato :-)
Cita messaggio
In un atomo neutro il numero di protoni è uguale in al numero di elettroni ma in un atomo non neutro il numero di protoni e neutroni non coincidono. Se prendi l'idrogeno sai che l'orbitale che ospita già un elettroni può ospitarne un altro ma in quel caso non avresti più un atomo neutro perchè avresti 1 protone e 2 elettroni

Anche l'esercizio, lo zolfo ha 16 elettroni e come puoi vedere dalla tavola periodica (appartiene al gruppo 6A) ha 6 elettroni nel suo livello più esterno.
Cita messaggio
Grazie mille per la risposta. Ah ok quindi per l'idrogeno può contenere due elettroni ma non è detto che li abbia per forza. Se ne avesse due sarebbe uno ione negativo giusto?

E per quanto riguarda l'esercizio allora fa la sottrazione degli elettroni presenti negli orbitali più interni partendo dal numero atomico perché è neutro e quindi il nr. Di elettroni totali deve essere 16. Mentre se ne avesse avuti 18 sarebbe stato anche questo uno ione negativo
Cita messaggio
Corretto
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)