Ossidazione/riduzione metalli
Salve a tutti,avrei una domanda un po' strana....

Prendete un elemento il rame che se esposto all'aria si ossida acquisendo elettroni dall'aria ricca di ioni positivi e negativi?
Ma se ci spalmo sopra un composto che potrebbe ridurlo tipo un sale ,questo fa bilanciamento?

In pratica il sale toglie elettroni e l'aria li da, (uno riduce l'altro ossida) è questo il processo ?...qualcuno potrebbe delucidarmi....

Grazie in anticipo..
Cita messaggio
Momento. Non è che l'aria ossida magicamente il rame. Ma è l'ossigeno che è presente nell'aria ad ossidare e quindi è lui a ridursi, acquistando gli elettroni necessari. Elettroni ceduti dal rame che si ossida da rame metallico a ione rame in uno dei due stati di ossidazione, +1/+2.
Spalmi sopra cosa? Un anti-ossidante? In quel caso è tale molecola/composto ad ossidarsi, al posto del rame. Ci sono tanti composti naturali che svolgono questa operazione, vedi l'alfa-tocoferolo o vitamina E che assieme all'acido ascorbico o vitamina C, rallenta l'azione dei radicali liberi all'interno del nostro corpo. Oppure pensa ai prodotti che si stendono come vernici per proteggere i metalli come il ferro dall'ossidazione, la famosa vernice arancione che spesso si vede sotto uno strato di vernice verde in alcuni cancelli o recinzioni.
Ovviamente a seconda del caso è sempre possibile, conoscendo le molecole o i composti impiegati, scrivere un bilanciamento redox.
Ti invito a prendere in mano un libro e leggerti il capitolo dove si parla di reazioni redox, a partire dalle definizioni e dagli esempi di ossidazione e riduzione.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
Sezione sbagliata, sposto e warno.
Cita messaggio
(2021-12-12, 10:46)Geber Ha scritto: Momento. Non è che l'aria ossida magicamente il rame. Ma è l'ossigeno che è presente nell'aria ad ossidare e quindi è lui a ridursi, fornendo gli elettroni necessari. Elettroni acquistati dal rame che si ossida da rame metallico a ione rame in uno dei due stati di ossidazione, +1/+2.
Spalmi sopra cosa? Un anti-ossidante? In quel caso è tale molecola/composto ad ossidarsi, al posto del rame. Ci sono tanti composti naturali che svolgono questa operazione, vedi l'alfa-tocoferolo o vitamina E che assieme all'acido ascorbico o vitamina C, rallenta l'azione dei radicali liberi all'interno del nostro corpo. Oppure pensa ai prodotti che si stendono come vernici per proteggere i metalli come il ferro dall'ossidazione, la famosa vernice arancione che spesso si vede sotto uno strato di vernice verde in alcuni cancelli o recinzioni.
Ovviamente a seconda del caso è sempre possibile, conoscendo le molecole o i composti impiegati, scrivere un bilanciamento redox.
Ti invito a prendere in mano un libro e leggerti il capitolo dove si parla di reazioni redox, a partire dalle definizioni e dagli esempi di ossidazione e riduzione.
Ti ringrazio molto per i commento,avere un confronto è sempre utile,partiamo dal presupposto che la mia richiesta di delucidazioni era proprio in riferimento al concetto di avere delle fonti serie che spighino proprio matematicamente come avviene il processo.

I miei studi seppur ingegneristici risalgono a 15 anni fa e nel mentre fra traslochi e strade lavorative diverse ho dimenticato e perso sia libri che il ricordo del funzionamento delle reazioni redox.

Per cui avresti dei link,magari con documenti in PDF dove posso studiare.

Poi volevo comprendere una cosa veloce,una reazione di riduzione porta via elettroni ,ossidazione prende elettroni.

Le reazioni di ossidoriduzioni o redox sono reazioni nelle quali si ha variazione del numero di ossidazione ( n. o . ) di ioni o atomi. La specie chimica che si ossida cede elettroni ed aumenta il numero di ossidazione. La specie chimica che si riduce acquista quegli elettroni, diminuendo il numero di ossidazione.
Per cui se sul materiale esposto all 'aria utilizzo un agente riducente la reazione è bilanciata,il materiale dovrebbe restare indenne...esempio l'aceto utilizzato per pulire il rame dall'ossidazione ,in linea teorica lo riduce ,ma se poi all'aria prende elettroni il rame dovrebbe restare indenne se riesco a bilanciare la reazione?

Grazie mille
Cita messaggio
(2021-12-12, 10:46)Geber Ha scritto:  Elettroni acquistati dal rame che si ossida da rame metallico a ione rame in uno dei due stati di ossidazione, +1/+2.
Semmai il rame cede elettroni per ossidarsi, non acquista (quello lo fa l' ossigeno).
COCl2
[tossico]
R: 26-34

La chimica organica e' la chimica dei composti del carbonio. La biochimica e' lo studio dei composti del carbonio che strisciano. (Mike Adams)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano fosgene per questo post:
Geber
Hai ragione. Sono stupido. Ho scritto di furia prima di uscire.
Correggo.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
fosgene




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)