Ossido di Ferro
Buongiorno , ho una domanda ...

Come si lega un atomo di Fe (numero atomico 26) con un atomo di O (numero atomico 8 ) , a creare l’ Ossido di Ferro FeO ?

Fe numero atomico 26 = strati orbitali 2 + 8 + 8 + 8 > mancano 10 elettroni a completare il quarto strato di 18

O numero atomico 8 = strati orbitali 2 + 6 > mancano 2 elettroni a completate il secondo strato di 8 (cd numero di riduzione = -2)

Io ragionavo che dovrebbe essere FeO4 : il Ferro si ossida cedendo i suoi 8 elettroni del quarto strato a 4 atomi di Ossigeno - che cosi completano il secondo strato
Cita messaggio
A me pare che ci sia un equivoco tra livello energico (il guscio) e gli orbitali.

Per il numero di ossidazione devi ragionare con gli orbitali.

Per l'Ossigeno gli orbitali coinvolti sono: 1S2 2S2 2P4

Per il Ferro gli orbitali coinvolti sono: 1S2 2S2 2P6 3S2 3P6 3D6 4S2


Solo gli ultimi sono quelli coinvolti nella valenza. L'Ossigeno ha due buchi disponibili sull'orbitale 2P4, il Ferro ha due elettroni, da soli, nell'orbitale 4S2 (a più alta energia).


Tenendo conto della differente elettronegatività, Fe (1,8) e O (3,5), questi, nel legame, sono spostati sull'Ossigeno. Ecco, perché O ha -2 come Numero Ox e Fe + 2.
Cita messaggio
Ottimo ! Ti ringrazio della risposta . Qui di seguito posto la mia rielaborazione - fatta sulla base delle tue indicazioni (devo necessariamente rielaborare a mio uso e consumo)

Composto ossido FeO Ossido di Ferro

O 8 > 4 elettroni in sottolivello 2p > aspira ad acquistare 2 elettroni x riempire il sottolivello 2p > li prende dal sottolivello 4s del Fe > diciamo che O si riduce cioe’ acquista elettroni con numero di riduzione -2 di carica negativa

Fe 26
1s2
2s2 2p6
3s2 3p6 3d6
4s2 > nota : il livello 4s si riempie PRIMA del 3d (a cui vanno i residui 6 elettroni) > il Fe si ossida cioe’ cede elettroni con numero di ossidazione +2 di carica positiva
Cita messaggio
Diciamo di sì.
Ma nel darti la mia risposta, adesso che rivedo, avevo dimenticato un particolare che mi hai fatto notare. Ti chiedo scusa.

C'è un'inversione!

L'orbitale 4S si trova a energia più bassa del 3D.

Quindi, confermo quello che ti ho detto, sono che non sono i due elettroni dell'orbitale 4S2 a mettersi in gioco nel legame (essendo più interni) bensì 2 dei 4 liberi sugli orbitali 3P (di fatto sono 6, due si trovano in un orbitale completo e quattro spaiati negli orbitali singoli).
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)