Ossido di rame CuO
Stavo preparando dell'ossido di rame ,copiando la descrizione di Nichel Cromo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------
250g(CuSO4x5H2O) + 80g(NaOH) ---> 98g(Cu(OH)2) + 232g (Na2SO4x5H2O)
98g(Cu(OH)2) ---> 80g(CuO) + 18g(H2O)
Scaldare il tutto e mescolare in modo da far completare le reazioni.
Lasciare raffreddare e decantare CuO, quindi rimuovere l'acqua ricca di Na2SO4 e NaOH (che era in eccesso).
Aggiungere nuovamente H2O, mescolare e lasciare decantare CuO.
rimuovere l'acqua e ripetere ancora 2-3 volte questo passaggio.
Notare l'eventuale presenza di un velo sottile di NaOH sulla superficie della soluzione. per rimuoverlo passare sulla superficie con un fazzoletto o con una carta assorbente.
Quando saranno presenti solamente CuO e H2O sarà possibile procedere.
Rimuovere più acqua possibile, non è necessario farla bollire.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non ho mescolato tutto direttamente ma ho svolto soluzioni separate che poi ho unito.
Ok qui ne esce di roba anche troppa ma ho voluto provare comunque con questi quantitativi.
Ho sciolto 250g di CuSO4 in 1750ml di H2O distillata.( i quantitativi di acqua sono andato ad aumentarli finché le soluzioni non presentavano più resuido solido)
80g di NaOH in 500ml di H2O distillata. (la temperatura é salita a 50°C)
Ho unito il tutto e mescolato bene,poi ho messo a scaldare il tutto finché non è diventato tutto color marrone scuro, ho lasciato raffreddare ed ho eliminato l'acqua ... poi ho aggiunto 2500ml di H2O, dopo aver lasciato depositare il CuO sul fondo ho eliminato l'acqua e ne ho aggiunta ancora 2500ml per eliminare NaOH in eccesso.
Ho ripetuto l'operazione di pulizia tre volte, dopo di che ho eliminato l'acqua per l'ultima volta ed ho messo il CuO ad asciugare in un contenitore basso e largo.
Adesso che sta asciugando ho notato che nei bordi dove asciuga prima si sta formando una polvere biancha.
Penso che sia NaOH .potete confermarmelo per cortesia?
In genere non ho mai lavorato con quantitativi cosi grandi ritenendoli inutili.
Avevo gia sintetizzato CuO ma in quantitativi moooolto inferiori a questoe non ho mai avuto sti disguidi.
Adesso aspetterò comunque che asciughi perché sono curioso di vedere quanto "materiale bianco" esce......... hihihi poi tornerò a sciacquare il tutto.
E sta volta di lavaggi ne farò ben più di tre.


AllegatiAnteprime
      


Cita messaggio
Guardando la foto temo che non tutto il rame si sia trasformato in ossido (hai scaldato bene e sufficientemente a lungo?), ma questo non è il problema maggiore.
Hai lavato, lavato e stralavato? Questa fase è sempre essenziale!
Molto meglio avere magari ancora una certa quantità di Cu(OH)2 (che poi salificando si trasforma comunque nel prodotto voluto) che avere residui di reagenti precipitanti. Questi NON devono esserci. Controlla il pH che deve essere neutro.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano al-ham-bic per questo post:
jobba
Oltre agli ottimi consigli di Al, ti volevo chiedere se hai usato NaOH grado reagente oppure quello in scaglie del Brico, o peggio ancora quello in perline chiamato "mister muscolo"... ho notato in quest'ultimo una cosa assai strana e rognosa, se provi a scioglierlo in acqua questo non si solubilizza del tutto ma rimane sempre una polvere bianca insolubile che "galleggia" e che inquina il prodotto (chissà cos'è)... quando uso questo io devo fare prima la soluzione poi filtrare, infine è pronta per i miei scopi.
Controlla questo e lava fino a che il pH non è neutro (come detto da Al), è l'unico modo.
Cita messaggio
Grazie dei consigli.. evidentemente non ho né scaldato abbastanza a lungo né lavato bene.
Adesso eliminero la parte bianca e torno a scaldare e lavare,lavare lavare, cacchio che differenza con quantitativi cosi grandi........non pensavo.
Ho usaro NaOH a scaglie quella del Brico é una porcheria?si può lavare?


Cita messaggio
s'è il barattolo da 1 Kg, bianco con etichetta "soda caustica" con tappo a vite blu, è anidra, pura, molto pura.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO3 per questo post:
jobba
Soda caustica in scaglie marca amacasa tappo arancione barattolo bianco


AllegatiAnteprime
   


Cita messaggio
Ok quella soda è abbastanza pura, la prendevo anche io, barattolo bianco da 1 kg in scaglie come quello detto da clorato. Ora lava asd
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Rusty per questo post:
jobba
Vorrei esporre un fatto curioso che mi è capitato....
Ai miei primi inizi di chimica,mi sono dimenticato sul fornello del carbonato di rame appena lasciato precipitare con del bicarbonato di sodio, la soluzione mi diventò nera di CuO,ma tentando di filtrare...bhe diciamo che il CuO passava attraverso il filtro...ho pensato a particelle troppo piccole, quasi colloidi
in questi giorni sto precipitando del CuO con NaOH da una vecchia soluzione di CuSO4, il precipitato formatosi sono dei fiocchi, molto simili a quelli di Fe(OH)3,ma di solore nero ovviamente...ovviamente per la separazione sono stato avvantaggiato da ciò,per separare il CuO ho fatto ripetuti lavaggi fino a PH neutro (circa 10 lavaggi lunghi e noiosi)per recuperare il precipitato l'ho steso su un foglio di carta e lasciato ad asciugare messo sopra più strati di tovaglie,appena asciutto ho grattato gli strati di CuO...
Qualcuno ha una idea migliore su come "asciugare" il CuO...i filtri si intasano, in altri modi col freddo che fa per ora impiega tempi troppo lunghi per asciugare, avevo pensato ad una superfice liscia...vetro o qualche pellicola di plastica su cui deporre il precipitato
Grazie;-)
In physica veritas!
Cita messaggio
Per recuperare il CuO puoi usare una capsula di porcellana e riscaldare fino ad evaporazione completa dell'acqua, fai molto prima e ottieni un ossido abbastanza asciutto e polveroso... riduci la soluzione iniziale usando un beacker fin quando riesci, poi quando non c'è praticamente più acqua passi sulla capsula in porcellana... dovrebbe essere facile, non preoccuparti della temperatura, l'ossido rameico se ne sbatte altamente, fonde a 1300 °C circa asd
Cita messaggio
arrivarci a mille e tre°!
schiaffa lo strato di CuO sul calorifero, in un'oretta è asciutto e caldo, ma sarebbe meglio ancora, come dice rusty.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)