Perchè il legame peptidico viene definito planare e rigido?
Se ho ben capito:

Rigida--> in quanto il legame peptidico si comporta come un doppio legame, e non vi è possibile rotazione;

planare--> in  quanto tutti gli amminoacidi sono legati sullo stesso piano ( e perchè?? a cosa è dovuto?)
Cita messaggio
Ciao,
credo la sezione non sia corretta, ad ogni modo tornando ai tuoi quesiti...

ti rispondo in modo molto sintetico perchè son sempre di fretta :-( , poi nel caso articolerò meglio la risposta...

Hai presente la tautomeria cheto-enolica ?
ebbene un tipo di risonanza simile avviene anche in questo caso con formazione del doppio legame sull' azoto quindi di fatto questo legame ha una buona percentuale di carattere di doppio legame questo unito all' ingombro sterico degli aminoacidi fa si che la rotazione non avvenga e rimanga limitata al carbonio in alfa a quello che forma il legame ammidico-peptidico.

per il fatto che sia planare devi invece guardare la configurazione elettronica...
sia l' azoto che il carbonio sono sono ibridati sp2 e giacciono sullo stesso piano

saluti
Rosso
Sintetizza... sii l' artefice delle trasformazioni dell' infinito.
Buona vita a tutti
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Rosso per questo post:
NaClO




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)