Potassio periodato sintesi
La prima parte che hai detto (spostamento) funziona bene, curando come si deve la separazione ed il lavaggio (il primo iodato l'ho fatto in quel modo) .
La seconda (ossidazione), no.
Cita messaggio
Lo so che spesso wiki spara cazzate, ma leggi: http://en.wikipedia.org/wiki/Sodium_iodate
sai il potenziale redox di IO4-??
Cita messaggio
Io mi fido più di Al che l'ha effettivamente provata, e del Brauer che usa Cl2, ma se vuoi trovare un ossidante alternativo prova pure... ma secondo me non ce la farà la candeggina casalinga *Tsk, tsk* bisognerebbe buttare un occhio ai potenziali ogni tanto *Si guarda intorno*
Cita messaggio
Ho visto, ma a volte Wiki è un po' semplicistica; in teoria potrebbe essere, tuttavia in bibliografia si trova l'ox con cloro (ma non dico di escludere categoricamente che non possa funzionare).
Il potenziale del -ClO4 a -ClO3 è +1,60 V

Cita messaggio
Al, mi sa ke hai sbagliato a scrivere nel tuo ultimo mex. Ho fatto un regionamenti un po' contorto con i potenziali: se ossidi Pb2+ a Pb4+ usi candeggina per aver un buon risultato. Se metti PbO2 con un HCl questo riduce il cloro a Cl2 elementare, quindi se non sbaglio NaClo ha un potere ossidante + alto di Cl2! Comunque non userei ipoclorito al 5% ma al 15%
Cita messaggio
Caro Marco, hai detto benissimo, tutto giusto!
Tuttavia le reazioni non avvengono sempre "letteralmente" con i potenziali redox...
Vedi per esempio la riduzione del sodio metallico e addirittura del potassio ad opera del magnesio, i cui pot.red. sono teoricamente incompatibili...
Confermo comunque +1,60 V per il periodato.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano al-ham-bic per questo post:
marco the chemistry
Ok grazie dei chiarimenti, non ci avevo pensato a qullo di sodio e potassio con Mg.. Domani comunque provo con la candeggina! Ah al come hai fatto a capire che lo spostamento del cloro da parte dello iodio nel clorato era finito?
Poi per verificare se si è formato periodato cristallizzo e seguo quel saggio per IO4- che avevi postato, quello con Mn2+ e H3PO4
Cita messaggio
(2010-11-28, 20:08)marco the chemistry Ha scritto: ...Ah al come hai fatto a capire che lo spostamento del cloro da parte dello iodio nel clorato era finito?
Poi per verificare se si è formato periodato cristallizzo e seguo quel saggio per IO4- che avevi postato, quello con Mn2+ e H3PO4

La sol. di -ClO3 va trattata (opportunamente a caldo) con la quantità stechiometrica di I2, aggiungendone gradualmente e verificando la progressiva decolorazione. Lo iodio aiuta sempre in tal senso.
Non puoi utilizzare il saggio di Feigl perchè è troppo sensibile e anche se si formasse, mettiamo il 10% di -IO4, ti darebbe risultato positivo e crederesti di aver tutto periodato!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano al-ham-bic per questo post:
marco the chemistry
Ok grazie delle delucidazioni! Se non avessi una bilancia precisa, comunque avrei il colore dello iodio che per fortuna si vede anche a basse conc. a darmi 1 mano!
Cita messaggio
Ho trattato una soluzione bollente di clorato sodico con iodio per circa mezz'ora e alla fine la soluz. è diventata marroncina (come il lugol moolto diluito). Penso sia finita la reazione anche perchè se scaldavo direttamente l'acqua con una penna la butano sublimava dello iodio..
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)