Presentazione
(2013-03-03, 19:59)Mario Ha scritto: Buonasera Stefano,
ho letto che lei regolarmente monitora alcuni parametri (calcio,nitrati,iodio, etc) dell'acqua marina presente nel suo acquario.
Appena ne ha l'occasione, potrebbe illustrarci come fa?
Intendo metodiche e quant'altro.

grazie
Mario

Certamente: utilizzo i test per acquariologia (non pubblico i nomi delle marche, ma ve ne sono di buone e meno buone).
Nella fattispecie i nitrati vengono notevolmente abbassati tramite un biodenitratore allo zolfo gigante (ma vengono anche diluiti con i cambi parziali d'acqua che effettuo periodicamente); lo iodio (che si abbassa a causa dell'estrazione operata dallo schiumatoio) viene implementato settimanalmente mediante soluzione Lugol; il calcio si mantiene sempre stabile a causa dell'ampio letto di sabbia corallina, etc etc.
In generale, trattandosi di una vasca da acquario pubblico (circa 20 metri quadri) visto l'eccezionale litraggio per un'abitazione privata (tant'è che si trova in una stanza del mio piano terreno, altrimenti sfonderebbe il piano superiore col suo peso), i valori sono molto più stabili rispetto ad un semplice acquario domestico, più litri ha un acquario marino e più stabile è nei suoi valori.
La densità dell'acqua viene inoltre misurata periodicamente con rifrattometro.

A presto,
Stefano

(2013-03-03, 17:36)AgNO3 Ha scritto: Benvenuto! Complimenti vivissimi per il materiale pubblicato sul sito, veramente straordinario.
Tra queste centinaia di passioni abbiamo anche la chimica?

La chimica purtroppo solo a livello amatoriale, diciamo che l'ultimo testo letto è Il luna park della chimica di Roesky Herbert. Da bambino promettevo bene però, chiedevo ad ogni Natale una scatola "avanzata" di piccolo chimico (ho rovinato un paio di scrivanie e tendaggi vari).

(2013-03-03, 18:36)franz-chem Ha scritto: VERAMENTE ? AHAHHAHA allevi squali ?

Certamente più interessanti dei soliti pescetti da negozio :-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Stefano Barone per questo post:
AgNO3
Grazie Stefano.
se fosse possibile, magari in MP, vorrei conoscere ditta e codice dei kit che lei usa. Non sapevo ci fosse un kit per lo iodio specifico per le acque marine.

grazie
Mario
Cita messaggio
(2013-03-03, 22:05)Mario Ha scritto: Grazie Stefano.
se fosse possibile, magari in MP, vorrei conoscere ditta e codice dei kit che lei usa. Non sapevo ci fosse un kit per lo iodio specifico per le acque marine.

grazie
Mario

certo che esistono. Le fornisco informazioni con MP. Ora ho una domanda io: lei ha un acquario marino o comunque si occupa per lavoro di analisi delle acque?
Cita messaggio
Stefano, controlla un paio di threads di Mario e scoprirai una miriade di lavori nell'ambito dell'analitica!
Cita messaggio
(2013-03-03, 22:10)Stefano Barone Ha scritto: certo che esistono. Le fornisco informazioni con MP. Ora ho una domanda io: lei ha un acquario marino o comunque si occupa per lavoro di analisi delle acque?

A suo tempo mi occupavo anche della progettazione di quei kit.

saluti
Mario
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)