Pressione vapore H2O campione ottano
[font=verdana, geneva, lucida, "lucida grande", arial, helvetica, sans-serif]Buonasera a tutti, faccio un'altro post per l'altro esercizio che non riesco a risolvere azz![/font]

[font=verdana, geneva, lucida, "lucida grande", arial, helvetica, sans-serif]Chiedo scusa ma questi argomenti mi stanno mandando fuori di testa *Sbav*[/font]



[font=verdana, geneva, lucida, "lucida grande", arial, helvetica, sans-serif]L'idrocarburo ottano (C8H18) brucia per dare CO2 e H2O allo stato di vapore:[/font]

[font=verdana, geneva, lucida, "lucida grande", arial, helvetica, sans-serif]2C8H18 + 25 O2 ---> 16 CO2 + 18 H2O[/font]

[font=verdana, geneva, lucida, "lucida grande", arial, helvetica, sans-serif]Se un campione di ottano 0.048 g brucia completamente qual'è la presssione del vapor d'acqua ottenuta in un matraccio di 4.75 L a 30 C°?[/font]

La formula l'ho già bilanciata io, come devo procedere?


Grazie in anticipo :-)
Cita messaggio
Riporto qui sotto l'esercizio:


1) L'idrocarburo ottano (C8H18) brucia per dare CO2 e H2O allo stato di vapore:

2C8H18 + 25 O2 ---> 16 CO2 + 18 H2O

Se un campione di ottano 0.048 g brucia completamente qual'è la presssione del vapor d'acqua ottenuta in un matraccio di 4.75 L a 30 C°?

La formula l'ho bilanciata io.
Dopo di che ho calcolato le moli di ottano che, considerando il campione di 0.048 g , mi sono risultate essere 0.00042 mol.
da li, ho ricavato quelle del vapore acqueo che sono 0.000378 mol.
Poi da li ho usato la formula dei gas P = (n*R*T )/ V
Ma il risultato è 0.05 atm e non 0.02 atm come scritto nell'esercizio. Cosa sbaglio?
Cita messaggio
Il procedimento è corretto.
Probabilmente hai sbagliato i calcoli nell'ultimo passaggio.
Scrivi i valori numerici con cui hai sostituito le grandezze nella formula:
P = n·R·T/V
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Nickdano
(2021-06-10, 15:27)LuiCap Ha scritto: Il procedimento è corretto.
Probabilmente hai sbagliato i calcoli nell'ultimo passaggio.
Scrivi i valori numerici con cui hai sostituito le grandezze nella formula:
P = n·R·T/V

P= (0.0000378*0.0821*8190)/4.75

Ho sbagliato qui?
Cita messaggio
Sì!!!
La temperatura deve essere espressa in K:
t(°C) + 273,15 = T(K)
30 + 273,15 = 303,15 K

Tu hai fatto:
30 · 273 = 8190 K
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
(2021-06-10, 16:07)LuiCap Ha scritto: Sì!!!
La temperatura deve essere espressa in K:
t(°C) + 273,15 = T(K)
30 + 273,15 = 302,15 K

Tu hai fatto:
30 · 273 = 8190 K


Ma adesso subentra un problema, con i valori che ho non risulta più nulla.

Cosa ho sbagliato ?
Cita messaggio
Certo che risulta:

P = 3,78·10^-3 · 0,0821 · 303,15 / 4,75 = 1,98·10^-2 ≈ 0,02 atm
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)