Problema con alcune reazioni di ossidoriduzione
Salve,

potreste aiutarmi a capire quali prodotti si formano in queste ossidoriduzioni? Nonostante abbia anche i risultati, non capisco perché si formano questi prodotti.

1) MnO4- + H+ ---> MnO2 + MnO4-             perché il permanganato si ossida e riduce allo stesso tempo?
2) AuI4- + H2O2 ---> Au + O2 + 8I-             lo ioduro prende parte alla reazione di ossidoriduzione?
3) PbO2+ Mn2+ + SO42 ----> PbSO4 +MnO4-  
4) MnO2 + Na2CO3 + NaNO3 ---> Na2MnO4 + CO2 + NaNO2  lo ione carbonato partecipa alla reazione di ossidoriduzione?
5) Mn(CN)6^4- + O2---> 4Mn(CN)6 ^3-   
6) H2S + SO2 ---> S
7) Cr(OH)4 ^1- + H2O2---> CrO42-       l'acqua ossigenata che fine fa?
8) PbO2 + Cr(OH)3 ---> Pb(OH)3 + CrO42-
Cita messaggio
1) è una dismutazione, cioè la specie si ossida e si riduce allo stesso tempo
2) lo ioduro non partecipa, ma solamente oro e ossigeno
4) sono il manganese e l'azoto a ridursi o ossidarsi
7) forse manca l'acqua? ricorda che questa è una reazione in ambiente basico
Delle altre non so cosa chiedi, quindi non so cosa dirti asd
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Guglie95 per questo post:
Monty
Le prime sei reazioni sono delle redox che avvengono in ambiente acido, quindi si utilizzano gli ioni H+ e l'H2O per bilanciare le cariche e le masse nelle semireazioni.

Le ultime due reazioni redox avvengono invece in ambiente basico, quindi si utilizzano gli ioni OH- e l'H2O per bilanciare le cariche e le masse nelle semireazioni.

Ti faccio qualche esempio, per le altre provaci tu.

      
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Monty
Prima di tutto grazie ad entrambi.
Il problema maggiore lo riscontro nei prodotti. Come ad esempio nella 7: guardando la tabella che ho riguardo le varie ossidazioni e riduzioni dei vari composti, il Cr(OH)4 non compare. Come faccio a sapere che va a CrO42-? Lo stesso vale per la 5.
Cita messaggio
Ti vengono dati solo i reagenti?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Sì, solo i reagenti.
Cita messaggio
Con solo i reagenti a disposizione bisogna armarsi di pazienza e munirsi di una tavola periodica con i numeri di ossidazione più frequenti dei vari elementi e di una tabella dei potenziali normali di riduzione.
Bisogna inoltre tener conto che, se non viene data alcuna indicazione, la redox può avvenire sia in ambiente acido che basico.

      
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
È proprio quello che sto facendo però talvolta sulla tabella dei potenziali standard di riduzione non trovo degli elementi. Mi spiego meglio:

Pb(OH3)-+ ClO----> PbO2 + Cl- come faccio a trovare il Pb(OH)3- se non è presente in tabella?

Talvolta invece i prodotti non rispettano l'andamento dei potenziali. Esempio:

H2S + ClO4- ----> SO42- + Cl- lo zolfo può solo ossidarsi ma perché va a SO42- e non a S visto che nelle ossidazioni si tiene conto del potenziale di riduzione minore? Da H2S a SO42- il potenziale è di 0,303 mentre da H2S a S il potenziale è di 0,142. Perché passa a SO42-?

Lo stesso mi è capitato con altre.
Cita messaggio
Cerchi su internet la tabella completa... tutto qui :-)
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
Ne ho trovate un paio ma non ho trovato quello che cercavo.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)