Problema di chimica impiantistica
Buongiorno, mi è stato affidato questo problema e vorrei capire come lo avreste risolto voi:
L'azienda per cui lavoro deve smaltire circa :a) 500 Kg/h di una miscela 2-propanolo/acqua al 30% in massa di propanolo e b) 950 Kg/h di una miscela acetone/acqua al 65% in massa di acetone. I costi di smaltimento sono notevoli per cui il tuo superiore ti chiede di valutare se sia conveniente la costruzione di un impianto di distillazione, al fine di separare i due componenti e trarre un profitto dalla vendita dei solventi organici purificati. Esamina: la fattibilità delle separazioni, i costi di esercizio e il guadagno derivante dalla vendita dei prodotti e dimensiona gli eventuali distillatori.
Chiedo scusa per la lunghezza ma non so da dove partire.
Grazie delle risposte.
Cita messaggio
Per quanto difficile, dovresti avere almeno un'idea da cui partire come risoluzione.
Cita messaggio
Io inizierei col chiedermi: le due miscele formano azeotropi? Se si, gli azeotropi sono di interesse industriale?
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
Da dove partire avrei un'idea, il problema é che non sono capace di fare i calcoli.

Caro Edoardo, la miscela con acetone non forma azeotripi mentre quella con 2-propanolo ne forma 1 di minimo con la composizione 87,7% di 2-propanolo.
Cita messaggio
Per quanto sbagliati, indicali ;-)
Cita messaggio
(2021-01-22, 08:45)Abba Ha scritto:  950 Kg/h di una miscela acetone/acqua al 65% in massa di acetone.
OT
Te lo smaltisco io gratis   :-D  :-D  :-D con tutto l'acetone che uso  è una manna 
Fine OT.
comandante diavolo *yuu*
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano comandantediavolo per questo post:
luigi_67




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)