Problema di riduzione a Zinco metallico
(2010-02-09, 22:01)Max Friz Ha scritto: Forse lo zinco sperato... comunque l'effetto del cloruro è esattamente quello, e come ti facevo notare, l'alluminio non riduce il rame solfato nonostante siano distanti di ben più di 2 posizioni. Ergo --> prova ad aggiungere NaCl o altro cloruro.

ma come non lo riduce???

3CuSO4+2Al--->3Cu +Al2(SO4)3

la facevo quando ero piccino, mettevo la stagnola cho è di Al nella soluzione di Cu2+ e magicamente si veniva a creare un precipitato rossastro, senza cloruro senza niente
Cita messaggio
Non mi è mai successo, sta di fatto che il processo avviene sicuramente ma mooolto lentamente, e i due (rame e alluminio) sono MOLTO PIU' DISTANTI di zinco e alluminio. Prova ad aggiungere un cloruro!
Cita messaggio
Ieri ho chiesto al mio collega elettrochimico perché in effetti anche a me pareva strana sta roba.

Quindi ho fatto sta breve esperienza in laboratorio prendendo una soluzione di Zn(II) E anche una di Cu(II) -come controllo- e per ognuna una lamina di Alluminio (Domopak). Effettivamente non avviene ad occhio alcuna reazione ma, osservando bene, il rame si deposita sullo spigolo di taglio della lamina (si vede una bella strisciolina color rosso) e ciò avviene anche per lo zinco, sebbene non sia così facile da notare viste le condizioni (tutto trasparente e metallico). Alla fine sapete perché sembra che non funzioni? Perché i fogli di alluminio del commercio sono ANODIZZATI! E quindi col cavolo che si vede la reazione, non avviene se non mettendo a nudo l'alluminio. Solo che scartavetrare i fogli di domopak è proibitivo visto che si rompe con molta facilità, quindi o si usano quei fogli spessi professionali che sono trattabili con successo oppure si potrebbe provare a etchare l'alluminio per 30 secondi con HF al 5% acquoso, preventivamente disaerato per almeno un'ora con azoto.
Cita messaggio
no ma, devo dire che conviene!!
esauriente spiegazione comunque, grazie!
Cita messaggio
(2010-02-12, 14:51)Zardoz Ha scritto: Alla fine sapete perché sembra che non funzioni? Perché i fogli di alluminio del commercio sono ANODIZZATI!
Cosa vuol dire anodizzati? Io pensavo fosse per via della passivazione
Cita messaggio
E' la stessa cosa solo che lo strato di ossido viene fatto in ditta, per via elettrochimica.
Cita messaggio
ma come sono anodizzati??
l'ossido non è opaco???
la stagnola è lucida lucida!!
Cita messaggio
Anche il cromo si comporta allo stesso modo e forma uno strato di ossido, è spesso desiderato questo effetto. Anche gli acciai INOX contengono cromo, che li rende INOX (in realtà già ossidati)
Cita messaggio
La reazione avviene benissimo usando un lamierino qualsiasi di alluminio, da 1-2 mm per esempio, e per "pulirlo" non servono cose complicate.
Basta passarlo un minuto in sol. di NaOH fino al primo idrogeno, lavarlo bene e metterlo nella sol. di CuSO4.
Adesso che è alluminio vero quello esposto, il rame vien giù alla grande, come deve essere!
(L'alluminio si passiva anche da solo in un attimo).
Cita messaggio
(2010-02-12, 22:21)NaClO3 Ha scritto: ma come sono anodizzati??
l'ossido non è opaco???
la stagnola è lucida lucida!!

Sì ma lo strato è di pochi micron, mica lo vedi.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)